John Moulder-Brown

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Moulder-Brown

John Moulder-Brown (Londra, 3 giugno 1953) è un attore britannico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

John Moulder-Brown esordisce come attore all'età di cinque anni nel film Death Over My Shoulder del 1958.

Dopo aver recitato, non accreditato, in diversi film famosi tra i quali 55 giorni a Pechino (1963), Becket e il suo re (1964) e Gli eroi di Telemark (1965), nel 1969 ottiene finalmente il suo primo ruolo importante nel film horror Gli orrori del liceo femminile,nel quale recita accanto all'attrice Lilli Palmer.

L'anno seguente diventa una star a livello internazionale recitando nel film La ragazza del bagno pubblico insieme a Jane Asher. Sempre nel 1970 è scelto dall'attore e regista austriaco Maximilian Schell come protagonista del suo film Primo amore.

Nel 1972 è nel cast de La regina dei vampiri, Un ospite gradito... per mia moglie e del suntuoso Ludwig, diretto da Luchino Visconti ed interpretato anche da Helmut Berger e Romy Schneider.

Il suo ultimo ruolo rilevante è del 1975 nel film Giochi d'amore proibiti. Dopo continuerà a recitare in alcune serie televisive e film di poca importanza.

Nel 1997 Moulder-Brown ha fondato la The Academy of Creative Training, un'accademia d'arte drammatica a Brighton, nel Sussex.[1]

Nel 2010, dopo 18 anni di mancanza sugli schermi, torna a recitare in Young Alexander the Great.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 159992309 LCCN: no2002022641