James e Oliver Phelps

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
James e Oliver Phelps a Lucca Comics & Games per la presentazione dell'edizione in Blu-ray e DVD di Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 2 (2011)

James Andrew Eric Phelps (Birmingham, 25 febbraio 1986) e Oliver Martyn John Phelps (Birmingham, 25 febbraio 1986) sono due attori gemelli inglesi.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Infanzia[modifica | modifica sorgente]

Sono nati a Sutton Coldfield, un quartiere di Birmingham, da Susan e Martyn Phelps; Oliver è nato 13 minuti prima del fratello. Fino a qualche anno fa tranne che per un neo nella parte destra del collo di Oliver, che James non ha, erano quasi indistinguibili, ma crescendo i loro lineamenti sono arrivati a cambiare abbastanza da permettere di distinguere i due fratelli.

Il successo[modifica | modifica sorgente]

Da sempre sono appassionati di recitazione e musica (i loro gruppi preferiti sono i Led Zeppelin, i Pink Floyd e i Bon Jovi) dopo varie apparizioni in serie tv inglesi, sono stati resi noti grazie alla loro partecipazione alla saga di film di Harry Potter, nei quali hanno interpretato i gemelli Weasley (James interpreta Fred, mentre Oliver interpreta George).

Durante la loro carriera hanno anche recitato in Ministry of Mayhem (2004) e The Misty show (sempre nel 2004). Nel 2008 sono stati protagonisti di A Mind's Eye, un cortometraggio progettato dall'università di Bedfordshire. James ha inoltre lavorato alla produzione del film Il codice da Vinci, nel quale ha interpretato un piccolo ruolo non accreditato.[1]

Nel 2009 entrambi sono stati protagonisti di un episodio della serie tv britannica Kingdom, mandato in onda nel canale britannico Independent Television.[2]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori Italiani[modifica | modifica sorgente]

Entrambi gli attori sono doppiati da:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Harry Potter and the magical Midlanders, icBirmingham. URL consultato il 27 aprile 2011.
  2. ^ Kingdom: Episode #3.5, IMDb. URL consultato il 21 novembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]