János Pilinszky

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
János Pilinszky

János Pilinszky (Budapest, 25 novembre 1921Budapest, 27 maggio 1981) è stato un poeta ungherese.

Molto conosciuto per la sua influenza sulla poesia ungherese del dopoguerra, lo stile di Pilinszky include una giustapposizione della fede cattolica e un disincanto intellettuale. La sua poesia si concentra sulle sottostanti sensazioni di vita e morte; il periodo in cui visse come prigioniero di guerra durante la seconda guerra mondiale e successivamente la sua vita sotto la dittatura comunista favorirono il suo isolamento e alienazione.

Controllo di autorità VIAF: 41845083 LCCN: n50009633