Interleuchina 18

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Proteina}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

L'interleuchina 18 (IL-18) è una citochina coinvolta nella differenziazione dei linfociti T CD4+ in linfociti TH1.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

IL-18 è una citochina di 18 kD strutturalmente simile a IL-1 codificata dal gene IL18 presente sul cromosoma 11. Il recettore per IL-18, IL-18R, fa parte dei recettori delle citochine della famiglia di IL-1 per cui trasduce il segnale mediante il suo dominio TIR a cui si associano le proteine IRAK e TRAF, per poi trasdurre il segnale a valle mediante l'attivazione dei fattori di trascrizione NF-κB e AP-1. È prodotta da macrofagi e cellule dendritiche.

Funzione[modifica | modifica wikitesto]

  • IL-18 promuove la differenziazione dei linfociti T CD4+ in linfociti TH1 e la produzione di IFN-γ nei linfociti T e nei linfociti NK, funzione simile a quella svolta da IL-12. IFN-γ a sua volta è la principale citochina attivatrice dei macrofagi.
  • IL-18 inibisce la produzione di IL-4 mediata da IgE nei linfociti B nonché la produzione di IgG1, mentre stimola quella di IgG2. Una proteina chiamata IL-18BP (IL-18 Binding Protein) si lega a questa citochina regolandola negativamente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]