Impaginazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'impaginazione è il procedimento che mira ad assemblare testo e immagini al fine di realizzare un prodotto editoriale (libro, giornale, rivista, dépliant o anche una pagina web). L'impaginazione è una fase del desktop publishing.

L'impaginazione di un periodico necessita di standard predefiniti per garantire uniformità alla testata: questo permette di rendere riconoscibile il singolo periodico ed offre un orientamento facilitato al lettore. Per esempio, importanti elementi di impaginazione sono: la testata, il titolo, l'occhiello, il sommario, il catenaccio, il riquadro, il trafiletto e la didascalia. Dato che l'impaginazione avviene ormai quasi esclusivamente al computer, gli elementi possono essere fissati mediante l'uso dei cosiddetti fogli di stile.

Esistono software sviluppati appositamente per l'impaginazione: i programmi più usati sono QuarkXPress, Adobe InDesign (che è l'erede dell'altrettanto famoso Adobe PageMaker) e i sistemi redazionali da essi derivanti. Nel mondo open source esistono due software avanzati: Scribus e LaTeX, quest'ultimo più adatto per le pubblicazioni scientifiche.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]