Il coraggio della verità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il coraggio della verità
IlCoraggioDellaVerità.png
Sean Astin e Denzel Washington in una scena del film.
Titolo originale Courage Under Fire
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1996
Durata 117 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Edward Zwick
Sceneggiatura Patrick Sheane Duncan
Fotografia Roger Deakins
Montaggio Steven Rosenblum
Musiche James Horner
Scenografia John Graysmark
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il coraggio della verità (Courage Under Fire) è un film del 1996 diretto da Edward Zwick.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il colonnello Serling viene chiamato ad investigare sulle cause della morte del capitano Karen Walden, avvenuta durante la guerra del Golfo; Serling deve stabilire se ci siano i requisiti per assegnare una medaglia al valore postuma, la prima ad una donna nella storia dell'esercito degli Stati Uniti.

Il Colonnello inizia così a scavare nella vicenda, che con il tempo diventa sempre più intricata, con continui depistaggi da parte dell'equipaggio del capitano Walden, sopravvissuto alla missione che ha portato alla sua morte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Questo è il primo film "ufficiale" sulla guerra del Golfo, pieno di onore, coraggio ed eroismo, ed anche di un sottile femminismo. Il film non fu un successo né al botteghino né di critica. La trama investigativa, in cui le versioni degli interrogati discordano, può ricordare lo stile narrativo di Rashōmon.

Ampiamente difforme da quanto riportato con fonti nella pagina inglese

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema