I Rugrats

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I Rugrats
serie TV cartone
Tommy, Dil e Dee Dee
Tommy, Dil e Dee Dee
Titolo orig. Rugrats
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Studio Klasky-Csupo Inc.
Rete Nickelodeon
1ª TV agosto 1991 – maggio 2006
Episodi 172 (completa) (10 stagioni)
Durata ep. 22 min
Reti it. Junior Tv (1ª ed.), Italia 1 (2ª ed.) (1999), Nicklodeon, La7d, Nick Jr.
1ª TV it. 1993
Episodi it. 52 (completa)
Durata ep. it. 22'
Dialoghi it.
Studio dopp. it.
Direzione dopp. it.

I Rugrats (Rugrats) è una serie televisiva animata nata su Nickelodeon, prettamente rivolta ad un pubblico di bambini. Una particolarità del disegno dei Rugrats è la testa spropositatamente grande (probabilmente riferimento della testa dei bambini piccoli), e il collo ed occhi piccoli.

La serie originale conta 172 episodi che sono stati trasmessi tra l'altro da Junior Tv e Rai Sat dal 1991 al 1994 e ancora dal 1996 al 2004. Nell'inverno 2006 - 2007 Nickleodeon Italia ha trasmesso "All Grown Up!", lo spin-off della serie originale che narra le vicende dei rugrats che vanno a scuola.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie parla di un gruppo di lattanti (con tanto di pannolino) che si lanciano in mille peripezie: si va da ritrovare casa partendo dai giardinetti pubblici dove sono stati lasciati dal nonno, alla ricerca del cane di famiglia, Spike. In ogni episodio la storia solitamente inizia e si conclude nel box pieno di giocattoli dove i Rugrats vengono messi dai genitori ad inizio episodio, in modo che non si allontanino. Parlano tra loro con un linguaggio che i grandi non riescono a capire, in cui spesso le parole sono storpiate.

Nella serie regnano sentimenti come l'amicizia e l'affetto, ma anche la cattiveria di cui i bambini possono essere inconsapevolmente responsabili (in quest'ultimo caso, si tratta di Angelica Pickles).

I padri dei bambini sono spesso in conflitto (anche se quasi sempre amichevole), dovuto a motivi futili: chi ha il prato più bello, o chi ha il figlio più intelligente. Sono famose le litigate tra Stu e Drew Pickles, che sono fratelli, e sono rispettivamente il papà di Tommy e quello di Angelica.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

I bambini[modifica | modifica wikitesto]

  • Tommy Pickles, il protagonista: un bambino di un anno dalla testa pelata. È un bambino calmo ma coraggioso. È determinato e leale, ed ha un certo carisma. Per questo, nonostante sia il più piccolo d'età, è il leader naturale del suo gruppo di amici, che guida in avventure, piccole o grandi per lo spettatore, ma sempre grandi per dei bambini che sanno a malapena camminare. Con un cacciavite nel pannolino, aspetta che gli adulti si distraggano per aprire il recinto dei giochi ed evadere dal loro controllo: come ripete spesso "A baby's gotta do what a baby's gotta do." ("Un bebè deve fare ciò che un bebè deve fare.")
  • Angelica Pickles, la cuginetta di Tommy, 3 anni. Essendo più grande dei Rugrats, spesso li maltratta: li tiranneggia o li guarda dall'alto in basso, ama spaventarli raccontando loro di mostri o pericoli che inventa allo scopo di divertirsi alle loro spalle. È in grado di comunicare sia con gli adulti, con la lingua dei grandi, che con i "poppanti", che parlano un loro proprio linguaggio, incomprensibile ai genitori, ed usa questa capacità a suo vantaggio, per manipolare i grandi e i piccoli. Quando decide di stare al fianco degli altri bambini è lei ad assumere la guida del gruppo ma, al contrario di Tommy, in maniera dittatoriale e arrogante. Tuttavia, ha un suo lato buono, che fa vedere quando, in un episodio, salva gli altri bambini dalle angherie di un bulletto peggiore di lei. Il suo affetto più caro è Cinzia (Cinthya), una malconcia bambola, parodia della Barbie. Sembra essere il suo unico punto debole, le volte in cui l'ha persa, per ritrovarla sempre, è crollata in una disperazione, a volte isterica, a volte rassegnata. Addirittura, non si è vendicata sui bambini quando loro le hanno confessato di averla persa mettendola su una barchetta, ma si è apprestata a prepararle un degno funerale. In quell'occasione la bambola è stata riportata in casa da Spike, il cane della famiglia di Tommy.
  • Chuckie Finster, 2 anni circa: è il migliore amico di Tommy e lo ammira molto per il suo coraggio, anche se cerca sempre di dissuaderlo dalle avventure quotidiane in cui Tommy si caccia e coinvolge i suoi amici. Lui lo segue sebbene sia sempre spaventato e sia il "codardo" del gruppo, anche perché a rimanere da solo avrebbe ancora più paura. Proprio in queste avventure, però, può manifestare un coraggio che lui non sospetta neanche di avere. È un bambino occhialuto, dai capelli rossi ispidi e con gli incisivi sporgenti.
  • I gemellini Philip e Lilian DeVille (chiamati anche Phil e Lil), maschio e femmina somigliantissimi, con la passione per i vermi (mangiarli!..) e il fango. Poco più grandi di Tommy, sono due fratelli molto uniti, ma possono litigare spesso. Per la prima parte della serie saranno i soli a non essere figli unici, perciò conoscono i problemi legati alla convivenza. Mentre i maschietti della serie sono tutti un po' bruttini, Phil, pressoché identico alla sorella ha un viso paffuto e carino. I gemellini hanno occhi allungati (non "a palla" come quelli degli altri), guanciotte piene, la testa liscia e pelata, con un folto ciuffo. Si distinguono dal fiocchettino rosa che Lilian ha sulla testa e dal fatto che sotto il grembiulino, che è identico per entrambi, Phil indossi un paio di braghette azzurre e scarpette dello stesso colore, mentre Lil mostra il pannolino scoperto e scarpette rosa. Inoltre nella maggior parte degli episodi Lil è disegnata con i lobi delle orecchie, che non si notano in Phil. In un episodio si liberano dei vestiti per emulare Tommy che ha scoperto il piacere di non portare nulla addosso; dalla loro reazione sorpresa e quasi scandalizzata si intuisce che non erano consci fino ad allora che, nonostante la somiglianza, il corpo dell'uno e dell'altra avesse qualcosa di profondamente diverso.

Con il passare del tempo la serie si è arricchita di ulteriori personaggi:

  • Susie Carmaichael, nuova vicina di casa, primo protagonista afroamericano della serie. Rispetto agli altri personaggi ha quella saggezza che solo l'età è in grado di darti: è una ragazzina della stessa età di Angelica (3 anni), ma a differenza di lei, è molto gentile con gli altri bambini e spesso li difende dalle sue prepotenze. Anche lei può parlare sia con gli adulti che con i suoi amichetti più piccoli, ma non si serve di questa capacità per avere la meglio sugli altri. Quando si trova in missione con gli atri Rugrats non si sovrappone al ruolo di capo che è di Tommy, ma sa dargli buoni consigli. Con Angelica alterna momenti di amicizia ad altri di competizione.
  • Dillon Pickles (Dil), fratello minore di Tommy, fa la sua apparizione nel primo lungometraggio. Piange molto e molto forte, e non si rende pienamente conto delle sue azioni. Essendo neonato, si esprime solo con versetti e pianti, e non parla il linguaggio degli altri protagonisti, che così non possono comprenderlo. All'inizio gli altri bambini non lo sopportano, così Phil e Lil, pensando di fare un favore a tutti, decidono di riportarlo indietro "allo speciale" (l'ospedale).
  • Kimi, nuova sorellastra di Chuckie. Giapponese, incontra i nostri eroi nel secondo film, a Parigi, dove al padre di Tommy viene richiesta collaborazione per i macchinari di un parco a tema sul dinosauro Reptar. La madre di Kimi lavora come assistente della direttrice del parco di divertmenti, la quale, per interesse, cercherà di sposare il padre di Chuckie. Dopo che i bambini avranno mandato all'aria le trame della direttrice, la mamma di Kimi e il papà di Chuckie capiranno di essere fatti l'uno per l'altra, e decideranno di sposarsi.

Gli adulti[modifica | modifica wikitesto]

  • Stuart "Stu" Pickles: Il papà di Tommy e Dil nonché fratello di Drew. Marito di Dee Dee, è uno strambo inventore di giocattoli che ama profondamente il suo lavoro e la sua famiglia. In un episodio della serie addirittura lo si sentirà acquisire la capacità di comunicare con i bambini dovuto ad un forte trauma da caduta che lo aveva fatto regredire mentalmente all'infanzia.
  • Diane "Didi" Kropotkin Kerpackter-Pickles: Mamma di Tommy e Dil e moglie di Stu. Fa l'insegnante part-time in una high school. Come il piccolo Chuckie Finster, anche lei soffre di coulrofobia. Ha origini russe, ebree ed americane, dal momento che i suoi genitori sono ebrei russi, e forse anche lei potrebbe essere nata in Russia.
  • Louis Kalhern "Lou" "Nonno" Pickles II: Il nonno di Tommy, Dil e Angelica nonché padre di Stu e Drew. Vive con la famiglia di Stu e Tommy e gli altri bambini stravedono per lui. Alle volte gli viene chiesto di badare ai bimbi, ma viene così preso dalla televisione o cade vittima della narcolessia in modo tale che i bambini spariscano. Fortunatamente, alla fine di ogni loro avventura, il nonno si risveglia e li trova tranquilli in casa.
  • Andrew 'Drew' Pickles: Padre di Angelica, zio di Tommy e fratello maggiore di Stu, Andrew è un broker benestante. Sposato con Charlotte, a volte battibecca con il fratello minore Stu per questioni da niente, in primis su chi dei due sia stato il figlio perfetto e il preferito dei genitori. Quando si rivolge alla figlia Angelica, la chiama "Principessa".
  • Charlotte Christyan Sillia Adelaide McSell Pickles: La mamma di Angelica, zia di Tommy e moglie di Drew. Una manager di successo sempre oberata di lavoro, cerca di essere una buona madre ma il suo cammino viene sempre intralciato da questioni di affari (la si vede sempre parlare al cellulare). Molte volte negli episodi la si sente parlare con un certo "Jonathan", suo collaboratore.
  • Elizabeth 'Betty' DeVille: La mamma dei gemelli Phil & Lil e moglie di Howard. Una femminista ed attivista convinta, aiuta a mantenere il Java Lava Coffee House assieme a Chas Finster.
  • Howard 'Howie' DeVille: Il papà di Phil & Lil nonché marito di Betty. È un uomo abbastanza timido e perbene, un padre premuroso e a volte schiavizzato dalla moglie Betty.
  • Charles Norbert "Chaz" "Chazz" Finster, Sr.: Il papà di Chuckie. Vedovo, lavora come procuratore. Un uomo abbastanza calmo e pacifico, che nel tempo libero ama ascoltare cd di musica balcanica. Da lui Chuckie ha ereditato la voce particolare ed anche la coulrofobia, visto che alla fine di un episodio si rivela che anche Chas ne soffre. Nel secondo lungometraggio della serie sposerà Kira e diventerà così il patrigno di Kimi.
  • Boris Kropotkin e Minka Kerpackter: Genitori ebrei (Boris è addirittura raffigurato con la kippah in testa) di Didi e di suo fratello Ben. Immigrati dell'Europa dell'Est, a volte (soprattutto Boris) rimpiangono la vita del "Vecchio Continente". Boris inoltre fa da babysitter ai bambini quando nonno Lou sta fuori la notte.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Rugrats.

Spinoff[modifica | modifica wikitesto]

La serie ha avuto alcuni spinoff. I titoli in inglese sono:

  • I Rugrats da grandi ("All Grown Up!"), mandato in onda dal 12 aprile 2003 fino al 25 novembre 2006 sulla rete televisiva "Nickelodeon". Unica serie vista in Italia. Lo spinoff parla dei Rugrats in età scolare, alle prese con problemi quotidiani con la scuola e i professori;
  • "Angelica and Susie's Pre-School Daze", che narra le vicende di Angelica e Susie che ai loro primi giorni di scuola;
  • "The Carmichaels", che narra le vicende di Susie, trasferitasi dalla California ad Atlanta.

Film[modifica | modifica wikitesto]

Sono stati creati ben 4 film con protagonisti i Rugrats. I titoli in inglese sono:

  • "All Growed Up" creato per celebrare il 10º anniversario della serie; si raccontano le vicende dei Rugrats a 10 anni;
  • "The Rugrats Movie". Trasmesso anche da Rai 2, vede i Rugrats, alle prese con sentimenti e conflitti interiori causati il più delle volte da Dil, il fratellino appena nato di Tommy; "protagonista speciale" del film è un enorme Dinosauro-robot, a bordo del quale i Rugrats affronteranno mille peripezie;
  • "Rugrats in Paris: The Movie", noto anche come "Rugrats in Paris: The Movie - Rugrats II": narra le avventure dei Rugrats, con il decisivo contributo di Angelica, a Parigi;
  • "Rugrats Go Wild": il film parla dei rugrats "versione selvaggia" che infatti approderanno su un'isola apparentemente deserta, dopo che la barca dove stavano viaggiando è affondata. I Rugrats faranno amicizia con simpatici amici un po' selvaggi, i Thornberry, protagonisti di un'altra serie Nickelodeon. Novità importante, si sente per la prima volta parlare Spike. Infatti Eliza Thornberry, protagonista della serie "The wild Thornberries" possiede la capacità di dialogare con gli animali e, incontrato il cane dei Pickles nella foresta, lo aiuterà nella ricerca dei bambini. Per l'occasione, l'umano che ha prestato la sua voce al fedele quadrupede è stato Bruce Willis. Il film è un seguito dei precedenti lungometraggi dei Rugrats, ma anche di "La famiglia della giungla", film tratto dalla serie dei Thornberry.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]