Henri IV (corazzata)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Henry IV
Henri IV Tolone 1903.jpg
Descrizione generale
Civil and Naval Ensign of France.svg
Tipo Corazzata costiera
Classe unica
Proprietario/a Civil and Naval Ensign of France.svg Marine Nationale
Cantiere Arsenale di Cherbourg
Impostata 1897
Varata 1898
Completata 1902
Radiata 1921
Caratteristiche generali
Dislocamento 8.900
Lunghezza 111,4 m
Larghezza 22 m
Pescaggio 7,5 m
Propulsione Caldaie tipo Niclausse, 3 motrici alternative verticali a triplice espansione
Velocità 17,5 nodi
Autonomia 5.000 miglia a 10 nodi
Equipaggio 460
Armamento
Armamento 2 x 274/40mm, 7 x 138,6/45mm, 12 x 47 mm, 2 tls. 450mm
Corazzatura 280 mm verticale, 115 mm orizzontale

[senza fonte]

voci di navi da battaglia presenti su Wikipedia

La Henry IV è stata una corazzata costiera francese; essa fu impostata nel 1897 su progetto di Emile Bertin ma occorsero, anche a causa di imprevisti tecnici e finanziari, ben 5 anni perché fosse terminata. La nave servì durante la prima guerra mondiale.

Il contesto[modifica | modifica sorgente]

La Francia fu uno dei paesi che più si interessò allo sviluppo di unità navali corazzate per la protezione delle coste che potessero inoltre essere utilizzate anche oltremare a fianco delle unità corazzate maggiori. Questo tipo di navi definibili come "guardacoste corazzate" che interessarono molte marine minori avevano un'autonomia ridotta ma artiglierie paragonabili a quelle delle corazzate.

La classe[modifica | modifica sorgente]

La nave era in qualche modo una derivazione della classe Charlemagne, composta da tre unità, tra cui oltre alla Charlemagne troviamo la Gauloise la St Louis, ma che ebbe alcuni tipi derivati come esemplari unici, tra cui appunto la Henry IV caratterizzata da un bordo libero molto basso nella sezione di poppa, la Iena e la Suffren[1][2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Battleships of the French Navy
  2. ^ Henry IV French Battleship history

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina