Classe Charlemagne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Charlemagne
La corazzata Saint Louis della classe Charlemagne
La corazzata Saint Louis della classe Charlemagne
Descrizione generale
Flag of France.svg
Tipo corazzata pre-dreadnought
Numero unità 3
Proprietà Civil and Naval Ensign of France.svg Marine Nationale
Caratteristiche generali
Dislocamento 11.277 t
Lunghezza 114 m
Larghezza 20 m
Pescaggio 8,40 m
Velocità 18 nodi  (33 km/h)
Autonomia 4200 n.mi. a 10 nodi
Equipaggio 725
Armamento
Armamento artiglieria alla costruzione:
  • 4 cannoni da 305 mm Mle 1893 in installazioni binate
  • 10 cannoni da 138,6 mm Mle 1893 singoli
  • 8 cannoni da 100 mm Mle 1893
  • 20 cannoni da 47 mm

siluri:

Corazzatura Cintura: 250-400 mm
Ponti: 90-40 mm
Barbette: 400 mm

[senza fonte]

voci di classi di navi da battaglia presenti su Wikipedia

La classe Charlemagne fu una classe di corazzate pluricalibro francesi costituita da 3 unità, varate nel 1895-96, caratterizzate da un armamento innovativo per la Marina francese, ovvero basato su 2 torri di cannoni binate a prua e a poppa. Nel marzo 1903 la Charlemagne entrò in collisione con la sorella Gaulois(la terza era la Saint Louis), ma ne uscì indenne. La Charlemagne partecipò anche alle operazioni al largo di Salonicco e dei Dardanelli, dove fu danneggiata dal fuoco delle batterie costiere. Reimmessa in servizio dopo le riparazioni, partecipò alla prima guerra mondiale con il compito di scortare i convogli nel Mediterraneo. Fu radiata nel 1918 e rottamata nel 1920.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]