Helmand

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Helmand
provincia
Localizzazione
Stato Afghanistan Afghanistan
Amministrazione
Capoluogo Lashkar Gah
Territorio
Coordinate
del capoluogo
31°34′59″N 64°22′09″E / 31.583056°N 64.369167°E31.583056; 64.369167 (Helmand)Coordinate: 31°34′59″N 64°22′09″E / 31.583056°N 64.369167°E31.583056; 64.369167 (Helmand)
Superficie 58 584 km²
Abitanti 835 800[1] (2009)
Densità 14,27 ab./km²
Distretti 14
Altre informazioni
Fuso orario UTC+4:30
ISO 3166-2 AF-HEL
Cartografia

Helmand – Localizzazione

Helmand è una provincia dell'Afghanistan, che ha come capoluogo Lashkar Gah. Confina con le province di Nimruz a ovest, di Farah a nord-ovest, di Ghowr a nord, di Daikondi a nord-est, di Oruzgan e di Qandahar a est e con il Pakistan (Belucistan) a sud.

Il territorio, prevalentemente desertico, è attraversato dal fiume Helmand, che provvede a fornire acqua per l'irrigazione.

La Provincia di Helmand è il territorio con la maggiore produzione di oppio al mondo, vi è realizzato il 42% della produzione totale mondiale; da sola ne produce più dell'intera Birmania che è la seconda nazione produttrice mondiale dopo l'Afghanistan. In Afghanistan è prodotto il 90% dell'oppio mondiale.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

La popolazione conta 1.441.769 abitanti su una superficie di 58.585 km2. Il 92% degli abitanti è Pashtun; nel settore meridionale sono concentrati i Baluchi, mentre le minoranze Hazara, tagike e Brahui vivono nel capoluogo o nei pressi.

Amministrazioni[modifica | modifica wikitesto]

Helmand districts.png

La provincia di Helmand è divisa in 14 distretti afghani:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Afghanistan: Administrative Divisions in World Gazetteer.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]