Baluchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Baluchi
Baluchi
Luogo d'origine Balochistan, Iran, Afghanistan, Pakistan
Popolazione 15.000.000 circa
Lingua Lingua baluchi
Persiano, Saraiki, Sindhi e Brahui anche compresa come seconda lingua
Religione Islam

I Baluchi (بلوچ), un popolo iranico, sono gli abitanti a maggioranza etnica della regione del Baluchistan, in Asia sud-occidentale, nella zona che comprende le parti meridionali di Afghanistan, Iran e Pakistan. I Baluchi parlano la lingua baluchi, una lingua Iranica. Essi abitano principalmente nelle zone di montagna, il che li ha consentito di mantenere la propria identità culturale e di resistere alle invasioni da parte dei governanti vicini. I Baluchi sono prevalentemente musulmani e la maggior parte di loro appartengono alla dottrina Hanafi dell'Islam sunnita pur essendoci un numero significativo di Baluchi sciiti. Circa il 60 per cento della popolazione baluca vive nella regione pakistana del Balucistan mentre il 25 per cento vive nel sud-est dell'Iran. In Pakistan i Baluchi sono divisi in due gruppi, i Sulaimani e i Makrani, gruppi separati dal blocco compatto delle tribù Brahui. Vi è una piccolissima minoranza di Baluchi anche in Afghanistan.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

Le fonti sono in Inglese.

  1. ^ Baloch - Britannica Online

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]