Hall Caine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hall Caine

Sir Thomas Henry Hall Caine, conosciuto come Hall Caine (Runcorn, 14 maggio 1853Greeba Castle, 31 agosto 1931), è stato uno scrittore e drammaturgo britannico.

È conosciuto soprattutto come romanziere e drammaturgo della tarda epoca vittoriana ed edoardiana. Ai suoi tempi fu eccezionalmente popolare e al culmine del suo successo i suoi romanzi surclassavano le vendite dei suoi contemporanei. I suoi romanzi - molti dei quali sono stati adattati per il cinema - erano anzitutto di natura romantica, trattando di triangoli amorosi, ma introducevano anche alcuni dei temi politici e sociali più seri dell'epoca.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Caine non utilizzò mai il suo nome Thomas.[1]

Influenzato dalle poesie Coleridge, che aveva conosciuto all'età di 15 anni, e successivamente da John Ruskin[2], iniziò a scrivere articoli per i giornali The Builder e The Liverpool Mercury. In questi anni strinse amicizia con Ford Madox Brown, Algernon Swinburne, Theodore Watts, Matthew Arnold e Robert Browning.

Caricatura di Hall Caine disegnata da Harry Furniss

Nel 1897 scrisse il suo racconto più famoso, The Christian, il primo della Gran Bretagna a vendere più di un milione di copie.[3] Dopo la morte di suo nonno, avvenuta nel 1870, rimase sconvolto e decise di ritirarsi all'isola di Man.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Scrisse numerosissime opere, fra cui:

Anni 1881-1890[modifica | modifica sorgente]

  • 1882 - Sonnets of Three Centuries: An Anthology
  • 1882 - Recollections of Dante Gabriel Rossetti
  • 1883 - Cobwebs of Criticism
  • 1885 - The Shadow of a Crime
  • 1885 - She's All the World to Me: A Manx Novel
  • 1886 - A Son of Hagar
  • 1887 - The Deemster
  • 1887 - Life of Samuel Coleridge Taylor
  • 1888 - The Prophet
  • 1889 - The Good Old Times
  • 1890 - The Bondman: A New Saga
  • 1890 - The Scapegoat: A Romance
  • 1890 - The Prophet

Anni 1891-1900[modifica | modifica sorgente]

  • 1891 - The Little Manx Nation
  • 1893 - Cap'n Davey's Honeymoon, The Last Confession, The Blind Mother
  • 1894 - The Little Man Island: Scenes and Specimen Days in the Isle of Man
  • 1894 - The Manxman
  • 1894 - The Madhi: or Love and Race, A Drama in Story
  • 1896 - Jan the Icelander or Home, Sweet Home, A Lecture Story
  • 1897 - The Christian

Anni 1901-1910[modifica | modifica sorgente]

  • 1901 - La città eterna (The Eternal City)
  • 1903 - The Isle of Boy: A Comedy, a play
  • 1904 - The Prodigal Son
  • 1905 - The Queen's Christmas Carol
  • 1906 - Drink: A Love Story on a Great Question
  • 1906 - My Story, an autobiography
  • 1908 - Queen Alexandra's Christmas Gift Book
  • 1909 - The White Prophet
  • 1910 - King Edward: A Prince and a Great Man

Anni 1911-1920[modifica | modifica sorgente]

  • 1913 - The Woman Thou Gavest Me
  • 1914 - King Albert's Book
  • 1915 - The Drama of 365 Days: Scenes in the Great War
  • 1916 - Our Girls: Their Work for the War
  • 1916 - The Prime Minister
  • 1916 - The Iron Hand
  • 1919 - Darby and Joan

Anni 1921-1930[modifica | modifica sorgente]

  • 1921 - The Master of man: The Story of a Sin
  • 1923 - The Woman of Knockaloe: A Parable

Pubblicati dopo la sua morte[modifica | modifica sorgente]

  • 1938 - Life of Christ

Trasposizioni cinematografiche[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Vivien Allen, Hall Caine: Portrait of a Victorian Romancer Pag 15, Sheffield, Sheffield Academic Press, 1997. ISBN =1-85075-809-3.
  2. ^ Vivien Allen, Hall Caine: Portrait of a Victorian Romancer Pag 26, Sheffield, Sheffield Academic Press, 1997. ISBN =1-85075-809-3.
  3. ^ Allen, Oxford Dictionary of National Biography

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 24735241 LCCN: n50032850