Grus monacha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gru monaca
Grus monacha.jpg
Grus monacha
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Gruiformes
Famiglia Gruidae
Genere Grus
Specie G. monacha
Nomenclatura binomiale
Grus monacha
Temminck, 1835

La gru monaca (Grus monacha Temminck, 1835) è un uccello della famiglia Gruidae.[2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il suo piumaggio è grigio scuro. La parte superiore del collo e la testa sono bianche, ad eccezione di due zone di pelle nuda di colore rosso sopra gli occhi. È una delle gru più piccole, ma è pur sempre un uccello abbastanza grande, lungo 1 m, pesante 3,7 kg e dall'apertura alare di 1,87 m.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

La gru monaca si riproduce nella Siberia centro-meridionale e sud-orientale. Si ritiene che si riproduca anche in Mongolia. Più dell'80% della popolazione sverna a Izumi, nel Giappone meridionale. Sono presenti anche piccoli gruppi svernanti in Corea del Sud e in Cina.

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

La popolazione stimata di questa specie è intorno ai 9500 individui. Le maggiori minacce per la sua sopravvivenza sono la distruzione delle zone umide e il degrado in cui versano i suoi campi di svernamento in Cina e Corea del Sud, danni causati dalle bonifiche e dalla costruzione di dighe.

La gru monaca è classificata come vulnerabile dalla Lista Rossa delle Specie Minacciate della IUCN.[1] La CITES la considera nelle Appendici I e II.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2012, Grus monacha in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2013.2, IUCN, 2013.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Gruidae in IOC World Bird Names (ver 4.1), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 30 novembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli