Gregory David Roberts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gregory David Roberts, nome di nascita: Gregory John Peter Smith (Melbourne, giugno 1952), è uno scrittore australiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una militanza giovanile nel movimento studentesco, durante la quale professò idee politiche molto radicali, si avviò a una vita borghese. In seguito al fallimento del matrimonio e al conseguente distacco dalla figlia, cadde nella tossicodipendenza. Il bisogno di denaro per procurarsi la droga lo indusse ad intraprendere la strada delle rapine a mano armata. Arrestato nel febbraio 1978 e processato, fu condannato a 23 anni di detenzione e inviato nel penitenziario di Pentridge. La condanna fu ridotta in appello ma evase in compagnia di un altro recluso. Raggiunta casualmente Bombay si trattenne nella città indiana per otto anni, durante i quali visse in uno slum prestando assistenza sanitaria, in un'infermeria improvvisata, agli abitanti della baraccopoli, grazie all'esperienza di primo soccorso maturata, negli anni della tossicodipendenza, soccorrendo compagni di sventura in overdose ed approfondita durante gli anni di reclusione.

In seguito a contatti con la mafia di Bombay intraprese la carriera di contrabbandiere di valuta, trafficante di armi e di droga e falsificatore di documenti per poi partire per la guerra in Afghanistan al fianco dei mujaheddin contro le truppe sovietiche. Arrestato per puro caso in Germania decise di rientrare in Australia per scontare la pena rimanente.

È arrivato alla notorietà con il romanzo Shantaram (Uomo della pace di Dio), che pur essendo, come dichiarato dall'autore stesso, un romanzo di fantasia, attinge largamente a fatti e luoghi reali delle sue avventurose vicende, prima in India e in seguito in Afghanistan. Anche se i personaggi sono inventati vengono resi in modo molto realistico anche grazie al fatto che sono ispirati da personaggi incontrati nella vita quotidiana. Il libro, di cospicua mole, quasi 1200 pagine, ebbe tormentate vicende in quanto il manoscritto fu perduto e riscritto per ben due volte. Come lui stesso racconta, conserva le poche pagine che non sono andate perse della prima stesura, scritte in carcere e macchiate del suo sangue, nella sua cassaforte. La terza stesura fu quella che finalmente fu data alle stampe divenendo un grande successo editoriale. L'attore di Hollywood Johnny Depp ne ha acquistato i diritti cinematografici.

Gregory David Roberts ha dichiarato che intende scrivere altri due romanzi, uno situato temporalmente prima delle vicende di Shantaram e l'altro successivamente.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 34761247 LCCN: n2004023040