Gli 11 moschettieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Gli undici moschettieri)
Gli 11 moschettieri
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1952
Durata 80 min
Colore bianco e nero
Audio sonoro
Rapporto 1,37:1
Genere documentario
Regia Ennio De Concini e Fausto Saraceni
Soggetto Ennio De Concini, Fausto Saraceni e Italo Japichino
Sceneggiatura Ennio De Concini, Fausto Saraceni e Italo Japichino
Produttore Dino De Laurentiis e Carlo Ponti
Fotografia Tonino Delli Colli e Luciano Trasatti
Montaggio Mario Bonotti
Musiche Armando Trovajoli
Costumi Giuliano Papi
Interpreti e personaggi

Gli 11 moschettieri è un film documentario del 1952 diretto da Ennio De Concini e Fausto Saraceni.

Contenuto[modifica | modifica wikitesto]

Argomento del film è la Nazionale italiana di calcio, dalla partenza stentata ai trionfi nei Mondiali di calcio del 1934 e 1938, inframezzati dalla medaglia d'oro alle Olimpiadi di Berlino 1936 (di cui però, inspiegabilmente, nel film non si fa cenno). Il film racconta anche come, in seguito, molti dei giocatori della nazionale italiana del secondo dopoguerra perirono nella tragedia di Superga del 4 maggio 1949. Erano i giocatori del Grande Torino, che arrivarono a monopolizzare la nazionale fino a comporne i 10/11 in quegli anni. Alla tragedia seguì inevitabilmente un periodo di crisi per il calcio italiano, illuminato solo dall'incontro con l'Inghilterra del 18 maggio 1952. Spezzoni di attualità sportiva e non, interviste completano l'opera.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]