Gianluca Naso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gianluca Naso
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 191 cm
Peso 85 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 3-11
Titoli vinti 0
Miglior ranking 175° (16 luglio 2012)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 2-3
Titoli vinti 0
Miglior ranking 189° (22 ottobre 2010)
Palmarès
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Bronzo Pescara 2009
Oro Pescara 2009
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 7 ottobre 2013

Gianluca Naso (Trapani, 6 gennaio 1987) è un tennista italiano.
Destrorso e dotato di un incisivo rovescio ad una mano, è allenato dal coach Fabio Rizzo.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Figlio d'arte (il padre Enzo è stato un ex "prima categoria"), dopo una buona carriera nel circuito giovanile, dove ha raggiunto la posizione n.19 a livello mondiale, ha iniziato a farsi notare nel circuito maggiore nel 2007 e nel 2008.
Nel 2007 come migliori risultati Naso colleziona una finale al torneo challenger di Genova, dove sconfigge giocatori del calibro di Gastón Gaudio (vincitore, nel 2004, del Roland Garros), Carlos Berlocq e Rubén Ramírez Hidalgo, due quarti di finale ai challenger di Milano e Manerbio.
Nel 2008 si classifica al 1º posto al Torneo Internazionale di Tennis "Future" Xa edizione giocato a Caltanissetta tra l' 8 e il 16 marzo. Sempre in quest'anno colleziona invece questi risultati: due quarti di finale ai tornei challenger di Barletta ed Alessandria, gli ottavi di finale all'importante torneo ATP di Monaco di Baviera, dove sconfigge l'ex n.5 al mondo Rainer Schüttler, meritandosi, secondo gli organizzatori degli Internazionali d'Italia, il diritto ad una wild card che gli permette di affrontare al primo turno del torneo romano Guillermo Cañas al quale Naso è capace di strappare anche il primo set, perdendo però poi l'incontro.
Il 3 luglio 2009 conquista la medaglia di bronzo nel singolo ai Giochi del Mediterraneo di Pescara e l'oro nel doppio.
Il 15 luglio 2012 vince il suo primo torneo challenger a San Benedetto del Tronto raggiungendo il giorno dopo il best ranking ATP alla posizione numero 175.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Tornei minori[modifica | modifica sorgente]

Singolare[modifica | modifica sorgente]

Vittorie (2)[modifica | modifica sorgente]
Legenda tornei minori
Challenger (1)
Futures (1)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 16 marzo 2008 Italia Città di Caltanissetta, Caltanissetta Terra battuta Italia Enrico Burzi 6-4, 6-2
2. 15 luglio 2012 Italia Carisap Tennis Cup, San Benedetto del Tronto Terra battuta Austria Andreas Haider-Maurer 6-4, 7-5
Finali perse (7)[modifica | modifica sorgente]
Legenda tornei minori
Challenger (2)
Futures (5)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 4 settembre 2007 Italia Genoa Open Challenger, Genova Terra battuta Italia Flavio Cipolla 2-6, 7-6, 5-7
2. 7 settembre 2008 Italia Genoa Open Challenger, Genova Terra battuta Italia Fabio Fognini 4-6, 3-6
3. 12 giugno 2011 Italia Torneo Tennis Club Parma, Parma Terra battuta Italia Matteo Trevisan 3-6, 4-6
4. 11 agosto 2013 Italia Città di Bolzano, Bolzano Terra battuta Regno Unito Kyle Edmund 3-6, 2-6
5. 13 ottobre 2013 Italia ITF Futures Reale Mutua, Palermo Terra battuta Italia Alessio Di Mauro 4-6, 3-6
6. 19 gennaio 2014 Egitto Sharm el Sheikh Terra battuta Francia Tak Khunn Wang 1-6, 2-6
6. 26 gennaio 2014 Egitto Sharm el Sheikh Terra battuta Italia Alberto Brizzi 7-6(3), 3-6, 5-7

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Tennis - ATP World Tour - Player Landing

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]