Gamma Andromedae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Gamma Andromedae (1/2Aa-Ab/2B)
Posizione di Gamma Andromedae nella costellazionePosizione di Gamma Andromedae nella costellazione
Classificazione Sistema stellare multiplo
Classe spettrale K3 IIb; B9.5 V; A0 V
Tipo di variabile Variabile irregolare
Distanza dal Sole 355 anni luce
Costellazione Andromeda
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 02h 03m 54,0s
Declinazione + 42° 19' 47,0"
Lat. galattica -31,4575
Long. galattica 65,5710
Dati fisici
Diametro medio 102 165 000 km
Raggio medio 73,5 (γ And Aa) R
Massa
10 M
Velocità di rotazione <14/70 km/s
Temperatura
superficiale
4.500; 12.000; 10.000 K (media)
Luminosità
2.000 L
Indice di colore (B-V) 1,37; 0,03
Dati osservativi
Magnitudine app. +2,10; 5,1; 6,3
Magnitudine ass. -3,09; -0,1; 1,1
Parallasse 9,19 ± 0,73 mas
Moto proprio AR: 43,08 mas/anno
Dec: -50,85 mas/anno
Velocità radiale -12 km/s
Nomenclature alternative
Almach, Almaach, Almak, Alamak, 57 And, HR 603/604, BD +41°395, HD 12533/12534, SAO 37734/37735, FK5 73, GC 2477/2479, ADS 1630, CCDM 02039+4220, HIP 9640.

Gamma Andromedae (γ And / γ Andromedae) è un sistema stellare costituito da quattro stelle situate nella costellazione di Andromeda. È tradizionalmente chiamata anche Almach (scritto anche Almaach, Almaack, Almak, Alamak); in cinese è nota anche come 天大將軍一 (la Prima Stella del Grande Generale del Paradiso). Osservata con un piccolo telescopio, γ Andromedae può essere facilmente risolta in due componenti, offrendo uno spettacolo eccezionale per chi è alle prime armi con le osservazioni astronomiche.

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

La sua posizione moderatamente boreale fa sì che questa stella sia osservabile specialmente dall'emisfero nord, in cui si mostra alta nel cielo nella fascia temperata; dall'emisfero australe la sua osservazione risulta invece più penalizzata, specialmente al di fuori della sua fascia tropicale.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra settembre e febbraio; nell'emisfero nord è visibile anche per un periodo maggiore, grazie alla declinazione boreale della stella, mentre nell'emisfero sud può essere osservata solo durante i mesi della tarda primavera e inizio estate australi.

Caratteristiche del sistema[modifica | modifica wikitesto]

Almach

La stella principale, Alamak A (γ1), è una gigante arancione luminosa (classe spettrale K3 IIb) di magnitudine +2,13[1]. Si tratta di una stella con un enorme diametro, circa 80 volte quello solare, e con una luminosità 2000 volte superiore a quella del Sole[2].

La compagna (γ2), con una magnitudine di +4,84, dista 9,6 secondi d'arco dalla componente maggiore, ad un angolo di posizione di 63 gradi[3] [4]. γ2 a sua volta viene risolta in altre due componenti dai telescopi più grandi. Le due componenti sono una stella bianco-azzurra di sequenza principale (tipo spettrale B8, magnitudine +5,1), Alamak B, ed una stella di classe spettrale A0 (magnitudine +6,3), Alamak C; le due stelle orbitano l'una attorno all'altra in un periodo di 64 anni, ad una distanzia media di 33 U.A.[2].

La stella più brillante del sistema di γ2, cioè Alamak B, è ancora divisibile in altre due componenti: si tratta di una binaria spettroscopica, con un periodo di 2,67 giorni, entrambe queste stelle sono di classe B9.5V[5]. Dunque Alamak è in realtà un sistema quadruplo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alamak A (SIMBAD)
  2. ^ a b Alamak/Almach (Jim Kaler, Stars)
  3. ^ Alamak B (SIMBAD)
  4. ^ Alamak C (SIMBAD)
  5. ^ SB9: 9th Catalogue of Spectroscopic Binary Orbits (Pourbaix, 2004-2011) Dati sul sito VizieR

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni