Gabrielle Giffords

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gabrielle Giffords
Gabrielle Giffords working at desk crop.jpg

Membro della Camera dei Rappresentanti - Arizona, distretto n.8
Durata mandato 3 gennaio 2007 - 25 gennaio 2012
Predecessore Jim Kolbe

Dati generali
Partito politico Democratico
Tendenza politica liberal-centrista
Firma Firma di Gabrielle Giffords

Gabrielle Dee Giffords (Tucson, 8 giugno 1970) è una politica statunitense, rappresentante dello Stato dell'Arizona alla Camera dei Rappresentanti.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Esponente del Partito Democratico, ha espresso posizioni favorevoli alla libera scelta in tema di aborto e nei confronti della ricerca sulle cellule staminali. Si è schierata a favore dell'aumento del salario minimo. Strenua sostenitrice delle energie rinnovabili, ha votato per abrogare ogni tipo di sussidio alle grandi compagnie petrolifere.

Fa parte della New Democrat Coalition e della Blue Dog Coalition.

Nel 2005, dopo gli ingenti danni causati dall'Uragano Katrina, la Giffords si è recata personalmente a Houston per offrire il proprio aiuto come volontaria. Ha raccontato poi la sua esperienza al "Tucson Citizen".

Nelle elezioni di metà mandato, tenutesi a novembre 2010, la Giffords ha vinto di misura contro il candidato repubblicano Jesse Kelly, sostenuto dai Tea Party.

È sposata con l'astronauta Mark Kelly, comandante della missione STS-134 dello Space Shuttle, il cui lancio è stato rimandato al 16 maggio 2011. È inoltre la prima deputata ebrea eletta dall'Arizona.

Attentato dell'8 gennaio[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Sparatoria di Tucson del 2011.

L'8 gennaio 2011, la deputata è stata gravemente ferita da un colpo di pistola esploso durante un comizio a Tucson, in Arizona. Ricoverata allo University Medical Center, le sue condizioni sono state immediatamente giudicate critiche. Nella sparatoria, scatenata da Jared Loughner, un giovane di 22 anni[1], sono state uccise sei persone — tra cui il giudice conservatore, nominato da George Bush (padre), John Roll, che in precedenza aveva ricevuto minacce di morte — e diverse altre sono rimaste ferite.[2][3]

Il 12 giugno 2011 a distanza di cinque mesi dal tragico attentato, sono state pubblicate sul suo profilo facebook alcune foto che la ritraggono in buone condizioni[4].

Il 22 gennaio 2012 ha annunciato con un video sul proprio canale YouTube il ritiro dalla scena politica, per dedicarsi alla riabilitazione[5].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Repubblica.it - Tucson, Gabrielle Giffords sta meglio. Sei morti, si cercano complici dell'attentatore
  2. ^ Congresswoman dies after being shot - Daily Mail
  3. ^ Repubblica.it
  4. ^ Le prime foto della Giffords dopo l'attentato, repubblica.it, 12 giugno 2011. URL consultato il 3 febbraio 2014.
  5. ^ Gabrielle Giffords: ''Per ora lascio la politica'' - Video Repubblica - la Repubblica.it

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 66376601 LCCN: nr97035829