Frogwares

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frogwares
Stato Ucraina Ucraina
Altri stati Irlanda, Francia
Tipo studio di sviluppo indipendente
Fondazione 2000
Sede principale Kiev
Dublino
Persone chiave Waël Amr, AD e Presidente
Settore Informatico
Prodotti videogiochi (avventure grafiche)
Dipendenti Circa 60[1]
Sito web www.frogwares.com

Frogwares è uno studio indipendente di sviluppo di videogiochi, specializzato in avventure grafiche, con sedi in Ucraina, Irlanda e Francia. Il suo presidente è Waël Amr.

I suoi giochi più conosciuti sono la serie di avventure grafiche con protagonisti il detective Sherlock Holmes e il Dottor Watson, iniziata nel 2002 con Il mistero della Mummia e che conta al momento sette titoli ed un casual game già usciti e altri in lavorazione. Oltre alla serie di Sherlock Holmes ha sviluppato due avventure basate sulle opere di Jules Verne Viaggio al centro della Terra e Il giro del mondo in 80 giorni e una ispirata alla leggenda di Dracula[2].

Nel febbraio 2011 è stata annunciata la creazione dello studio Waterlily Games, una divisione di Frogwares incentrata sullo sviluppo di casual game[3]. Il primo gioco dello studio è stato il casual game Dracula: Love Kills, il seguito di Dracula: Origin[4].

Avventure grafiche principali[modifica | modifica sorgente]

Casual game[modifica | modifica sorgente]

  • Sherlock Holmes: Il mistero del tappeto persiano (2008)
  • Mata Hari and the Kaiser's Submarines (2008)
  • Department 42: The Mystery of the Nine (2009)
  • Sherlock Holmes and The Hound of the Baskervilles (2010)
  • Dracula: Love Kills (2011) (Waterlily Games)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) About Frogwares Games. URL consultato il 03-09-2012.
  2. ^ (EN) About Frogwares Games. URL consultato il 03-09-2012.
  3. ^ (EN) Frogwares Announces Development of New Casual Game Studio. URL consultato il 03-09-2012.
  4. ^ (EN) Dracula: Love Kills - An Interview with Waterlily Games. URL consultato il 03-09-2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]