Dongguan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Dongguan
città-prefettura
(ZH) 东莞 (Dōngguǎn)
Localizzazione
Stato Cina Cina
Provincia Guangdong
Territorio
Coordinate 23°02′N 113°43′E / 23.033333°N 113.716667°E23.033333; 113.716667 (Dongguan)Coordinate: 23°02′N 113°43′E / 23.033333°N 113.716667°E23.033333; 113.716667 (Dongguan)
Superficie 2 465 km²
Abitanti 8 220 237 (2010)
Densità 3 334,78 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 523000
Prefisso +86 (0)769
Fuso orario UTC+8
Targa 粤S
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cina
Dongguan
Dongguan – Mappa
Sito istituzionale

Dongguan (cinese: 东莞; pinyin: Dōngguǎn) è una città a livello di prefettura della provincia del Guangdong, in Cina. Si affaccia ad ovest sul fiume Perla confinando con le città di Canton, Shenzhen e Huizhou.
È una delle "quattro tigri del Guangdong" e la sua importanza nell'industria di lavorazione è di livello internazionale.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Durante la dinastia dei Zhou orienntali apparteneva al regno degli Yue. Con l'imperatore Taishi, venne poi annessa al territorio di Nanhai e al distretto di Panyu.
Con l'imperatore Shun degli Han orientali, Dongguan venne annessa al distretto di Zengcheng. Durante la dinastia degli Jin orientali, fu assegnato a Dongguan il nome di Bao'an (che oggi è usato per designare un quartiere di Shenzhen).
Il nome di Dongguan le venne dato nel 757, durante la dinastia Tang. Questo nome le deriva da un distretto di Canton (Dongmian) e l'erba fertile e fresca (Guan Cao).
Durante la guerra di resistenza al Giappone Dongguan era una delle basi delle "truppe del Dongjiang". Dopo la proclamazione della Repubblica Popolare cinese Dongguan venne posta sotto la giurisdizione del distretto amministrativo di Dongjiang, dal 1952 alla divisione amministrativa del Guangdong centrale, dal 1956 al territorio di Huiyang.
Quando nel 1985 fu approvata dal Consiglio di Stato della Repubblica Popolare cinese la costituzione della zona economica speciale del delta del fiume Perla, venne ritirata dal distretto e ricostituita come città. Nel Gennaio del 1988 venne promossa a "città-distretto".

Zone d'interesse turistico[modifica | modifica sorgente]

Il parco di Ke Yuan è uno dei parchi della dinastia Qing più famosi del Guangdong, situato nel quartiere di Tesha.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La città di Dongguan è situata nella parte centro meridionale del Guangdong, a nord est del delta del fiume Perla, a nord dista 17 km dal distretto di Xin Tang Zhen della città di Zengcheng. A sud, dista 90 km da Shenzhen,a 47 miglia nautiche da Hong Kong e 48 da Macao. Si divide in 32 quartieri distrettuali tra cui Shipai.

Popolazione[modifica | modifica sorgente]

Nel 2006 la popolazione era censita a 10.006.300 persone, di cui soltanto il 16% risultava essere registrato con il sistema Hukou. La densità è di 2747 persone per km².

Lingue parlate[modifica | modifica sorgente]

Oltre al cantonese, nella parte sudorientale e vicino al confine con le città di Shenzhen e Huizhou è parlato l'Hakka, in un territorio che occupa il 18% del totale. Anche la variante locale del cantonese è abbastanza distante dal cantonese standard.

Economia[modifica | modifica sorgente]

I marchi presenti a Dongguan non sono molti se confrontati a quelli delle città circostanti, ma presenta moltissime industrie internazionali. Il presidente della sezione asiatica dell'IBM ha detto una volta: "se c'è traffico nell'autostrada che va da Dongguan a Shenzhen, il 70% dei computer di tutto il mondo sarà già venduto." Secondo i dati del 2004, i risparmi dei residenti di Dongguan ammontano all'1% (257 miliardi e 600 milioni di yuan) di quelli dell'intera Cina.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina