Shantou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo asteroide del sistema solare, vedi 3139 Shantou.
Shantou
città-prefettura
(ZH) 汕头 (Shàntóu)
Quartiere storico di Shantou
Quartiere storico di Shantou
Localizzazione
Stato Cina Cina
Provincia Guangdong
Territorio
Coordinate 23°21′N 116°40′E / 23.35°N 116.666667°E23.35; 116.666667 (Shantou)Coordinate: 23°21′N 116°40′E / 23.35°N 116.666667°E23.35; 116.666667 (Shantou)
Superficie 2 064 km²
Abitanti 5 294 400 (2011)
Densità 2 565,12 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 515000
Prefisso +86 (0)754
Fuso orario UTC+8
Targa 粤D
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cina
Shantou
Shantou – Mappa
Sito istituzionale

Shantou (cinese: 汕头; pinyin: Shàntóu) è una città-prefettura della Cina nella provincia del Guangdong.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Durante la Dinastia Song, il villaggio di pescatori di Shantou fece parte della città di Tuojinag, distretto di Jieyang. Il villaggio fu chiamato Xialing durante la Dinastia Yuan. Nel 1653 Shantou fece parte del distretto di Chenghai nella prefettura di Chao (Chaozhou) e nel 1574 il villaggio venne rinominato Shashan Ping. Il nome Shantou deriva da una piattaforma per cannoni chiamata Shashan Toupaotai (sha shan tou pao tai) costruita nel villaggio durante il XVII secolo.

Il porto di Shantou nel XIX secolo fu aperto dalle autorità cinesi al commercio con le nazioni occidentali.

Shantou divenne una città nel 1919 e si separò dal distretto di Chengai nel 1921. Dal 1983 al 1989 Shantou, in qualità di città di alto livello, amministrò la città di Chaozhou.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Dal novembre 1991 Shantou amministra l'intera area metropolitana: cinque distretti con status di contea, una contea e due città (amministrate per conto della provincia):

  • distretto di Longhu
  • distretto di Jinyuan
  • distretto di Shenping
  • distretto di Dahao
  • distretto di Hepu
  • contea-isola di Nan'ao
  • città di Chaoyang
  • città di Chenghai

Economia[modifica | modifica sorgente]

Shantou è oggi una delle zone economiche speciali della Repubblica Popolare Cinese stabilite a partire dal 1980. Shanthou non ha raggiunto gli stessi risultati economici conseguiti da altre zone economiche speciali del paese come Shenzhen, Xiamen e Zhuhai.

Demografia[modifica | modifica sorgente]

Buona parte della popolazione di Shantou è originaria della città di Chaozhou e la maggior parte dei residenti usa il dialetto locale di Chaozhou dei cinesi Min o il putonghua, dialetto nazionale.

Le statistiche governative mostrano che 2,16 milioni di cinesi emigrati hanno origini nella città di Shantou. Molti cinesi di Chaozhou vivono in Thailandia e a Singapore: questo spiega l'elevato numero di collegamenti aerei internazionali diretti tra Bangkok e Shantou.

Turismo[modifica | modifica sorgente]

  • il Tempio-Palazzo della Vecchia Madre (Laoma Gong): dedicato alla dea Matsu
  • il Tempio dell' Imperatore Guan (Guandi Miao): dedicato a Guan Yu

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina