Donald Penn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Donald Penn
Donald Penn.JPG
Penn con la maglia dei Buccaneers.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 154 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Offensive tackle
Squadra Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
Carriera
Giovanili
Stemma Utah State Aggies Utah State Aggies
Squadre di club
2006 Stemma Minnesota Vikings Minnesota Vikings
2006-2013 Stemma Tampa Bay Buccaneers T.B. Buccaneers
2014- Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 19 marzo 2014

Donald Ward Penn (Los Angeles, 27 aprile 1983) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di offensive tackle per gli Oakland Raiders nella National Football League (NFL). Al college giocò a football all'Università statale dello Utah.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Minnesota Vikings[modifica | modifica wikitesto]

Penn firmò come free agent coi Minnesota Vikings, dopo non essere stato scelto nel draft NFL 2006. Disputò la pre-stagione del 2006, prima di essere svincolato.

Tampa Bay Buccaneers[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il taglio da parte dei Vikings, Penn firmò coi Buccaneers, con cui non scese mai in campo nella sua stagione da rookie. Nell'annata successiva invece disputò tutte le 16 partite della stagione regolare, 12 delle quali come titolare.

Penn ricevette il suo primo passaggio nella gara contro i Philadelphia Eagles del 12 ottobre 2009, su un passaggio deviato da Josh Johnson, portandondola avanti per 15 yard. Nella settimana 10 della stessa stagione, contro i Miami Dolphins, Penn bloccò il suo primo tentativo di extra point.

Penn ricevette il suo primo passaggio da touchdown nella NFL il 21 novembre 2010 contro i San Francisco 49ers. Esso giunse su un passaggio da una yard di Josh Freeman che portò in vantaggio i Buccaneers 21-0 nel quarto periodo.

Penn fu convocato per il Pro Bowl 2011 dopo che il tackle dei Green Bay Packers Chad Clifton non poté partecipare alla manifestazione per la qualificazione della propria franchigia al Super Bowl XLV[1].

Nella stagione 2011, Penn disputò tutte le 16 gare stagionali come titolare. A fine stagione fu votato al 97º posto nella NFL Top 100, l'annuale classifica dei migliori cento giocatori della stagione[2].

Nella settimana 10 della stagione 2013 ricevette dal quarterback Mike Glennon un passaggio da touchdown da 1 yard che fu decisivo nella vittoria dei Bucs nel Monday Night Football contro i Miami Dolphins, in quella che fu la prima vittoria stagionale della sua squadra[3][4].

Il 13 marzo 2014, Penn fu svincolato dai Buccaneers[5].

Oakland Raiders[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 marzo 2014, Penn firmò un contratto biennale con gli Oakland Raiders da 9,6 milioni di dollari, dei quali 4,2 garantiti[6]. Nel quattordicesimo turno fu schierato come ricevitore eleggibile e segnò su un passaggio da touchdown del quarterback rookie Derek Carr, contribuendo alla vittoria a sorpresa sui San Francisco 49ers[7].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2011

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 112
Partite totali da titolare 102

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) "Penn Will Play In His First Pro Bowl-Pewter Report: Your source for inside and breaking news on the Tampa Bay Buccaneers".
  2. ^ (EN) NFL.com - Top 100 Players of 2012.
  3. ^ (EN) Game Center: Miami 19 Tampa Bay 21, NFL.com, 11 novembre 2013. URL consultato il 12 novembre 2013.
  4. ^ (EN) Nfl, Tampa Bay ferma Miami: è il suo primo successo, La Gazzetta dello Sport, 12 novembre 2013. URL consultato il 12 novembre 2013.
  5. ^ (EN) Donald Penn released by Tampa Bay Buccaneers, NFL.com, 13 marzo 2014. URL consultato il 13 marzo 2014.
  6. ^ (EN) Raiders agree with LT Donald Penn, ESPN.com, 19 marzo 2014. URL consultato il 20 marzo 2014.
  7. ^ (EN) Donald Penn lived 'every big man's dream' with TD, NFL.com, 8 dicembre 2014. URL consultato l'8 dicembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]