Discussione:Apartheid

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Considerato che esiste questa voce specifica, non converrebbe alleggerire - facendo un travaso - quanto contenuto sull'argomento nella pagina del Sudafrica? - Twice25 / ri-cyclati / "sorridi: sei su Wikipedia" Immagine floreale per il wikilove 00:33, Nov 29, 2004 (UTC)

Io lo farei ma non ho osato per paura che chi ha scritto Sudafrica ci restasse male!--Juliet.p 06:46, Nov 29, 2004 (UTC)

Osa pure. --Snowdog 18:32, Nov 29, 2004 (UTC)

vorrei mettere una foto dal sito di stanford, come faccio a sapere se è protetta da copyright o no?--Juliet.p 10:45, Dic 9, 2004 (UTC)

De la Wikipedia inglesa[modifica | modifica sorgente]

Apologies for the note in English; I read Italian, but don't write it at all well. Feel free to translate my note.

The following was anonymously pasted into the English-language Wikipedia; it looks decent (although I can't promise it is "clean" in copyright terms. I've cleaned it up a little, and I figured it was more likely to be useful here than in en:. Use or not, as you will. -- Jmabel

Le seguenti limitazioni non erano (soltanto) sociali ma rigorosamente sono state fatte rispettare da legge:

  • i Non-bianchi sono stati esclusi da governo nazionale e non potevano votare a meno che nelle elezioni per i corpi segregati che non hanno avuti alimentazione
  • i neri fossero proibiti dal tenere molti lavori e non fossero permessi impiegare i bianchi
  • i Non-bianchi non sono stati permessi fare funzionare i commerci o pratiche del professionista in alcune zone indicate come essere per i bianchi soltanto. Ogni metropolis significativo e praticamente ogni shopping e distretto di affari erano in una zona bianca
  • i neri (tranne alcuni che avessero "parte 10" radrizza), essendo al di sopra di 70% della popolazione, sono stati esclusi tutti ma una piccola proporzione del paese, da a meno che avessero un passaggio che era impossible affinchè la maggior parte ottenesse.
  • I neri proibiti a alla propria tutta la forma della proprietà * neri deve usare le facilità separate del trasporto e dell'apparecchiatura dai bianchi (che è stata assicurata per essere di qualità più scadente)
  • neri non permessi comunicare con bianchi (ironicamente, i bianchi sono stati permessi comunicare loro con), o camminano sulle zone protette sidewalks/under l'esecuzione del
    • che di questa politica ha provocato la confisca della proprietà e la rimozione forzata di milioni di passaggio del
    • A di neri si è pubblicata soltanto a qualcuno che avesse approvato il lavoro; gli sposi ed i bambini hanno dovuto essere lasciati il passaggio del
    • A si sono pubblicati per un distretto magisterial che limita il supporto (nero) a quel
    • di zona soltanto che è senza un passaggio valido reso ad una persona nera conforme all'arresto immediato, alla prova sommaria e "alla deportazione" "al homeland".

Contenere dei furgoni della polizia chemaneggia gli ufficiali ha vagato "la zona bianca" ad alto rotondo i neri "illegali". La terra assegnata ai neri era in genere molto scarsa, incapace sostenere la popolazione forzata su esso. Le zone nere hanno avute raramente l'impianto idraulico o elettricità. Gli ospedali sono stati segregati, gli ospedali bianchi che sono il fiammifero di c'è ne in mondo occidentale, quei neri che sono comparativamente seriamente understaffed ed underfunded e lontano troppo pochi nel numero. Le ambulanze sono state segregate, forzanti la corsa della persona essere identificato correttamente quando l'ambulanza è stata denominata. Un'ambulanza "bianca" non prenderebbe un nero ad un ospedale. Le ambulanze nere hanno contenuto tipicamente poca o nessun'apparecchiatura medica. La formazione negli anni 70 dell'ogni bambino nero ha costato alla condizione soltanto un decimo di ogni bambino bianco. istruzione superiore era praticamente impossibile per la maggior parte dei neri: Del sud poche università del codice categoria del mondo di Africa erano riservate per i bianchi. Inoltre, l'istruzione prevista per i neri non è stata destinata deliberatamente per prepararla per l'università ma per i lavori menial disponibili a loro. I treni ed i bus sono stati segregati. I treni di bianco inoltre non hanno avuti terzi carrelli del codice categoria, mentre i treni neri sono stati sovraccaricati ed avuti soltanto terzi carrelli del codice categoria. I bus neri si sono arrestati gli arresti neri del bus e bus bianchi al bianco un a. Le spiagge razziale sono state segregate, con la maggioranza (tutti i compresi quelle migliori) riservata ai bianchi. Le piscine e le biblioteche pubbliche razziale sono state segregate ma non ci erano praticamente stagni di nero o biblioteche nere. Non ci erano quasi parchi, cinematografi, campi di sport o tutte le amenità tranne le stazioni di polizia nelle zone nere. I banchi erano tutti del parco "Europei identificati soltanto". Il sesso fra le corse è stato proibito. Ai poliziotti neri non sono stati permessi arrestare i bianchi. I neri non sono stati permessi comprare la maggior parte bevande di alcoolico. Un nero potrebbe essere conforme al pena di morte per la colza del bianco, ma un bianco che colza un nero ha affrontato soltanto un'indennità e non neppure spesso quello. I cinematografi nelle zone bianche non sono stati permessi ammettere i neri. I ristoranti e gli hotel non sono stati permessi ammettere i neri, tranne come personale. L'insieme dei membri dentro sindacati non è stato permesso i neri fino agli anni 80 ed alcun sindacato "politico" si è vietato. I colpi si sono vietati e severamente sono stati repressi. Il reddito imponibile annuale minimo per i neri era 360 bordo (bordo 30 un il mese), mentre la soglia bianca era molto più alta, 750 al bordo (bordo 62,5 al mese). La segregazione ha pervaduto la coltura sudafricana, così come la legge. Un bianco che entra in un negozio sarebbe servito in primo luogo, davanti ai neri già nella coda, indipendentemente dall'età, dal vestito, o da tutti i altri fattori. Fino agli anni 80, i neri si sono pensati che sempre facciano un passo fuori della pavimentazione per fare il senso per tutto il pedone bianco. Un ragazzo bianco si riferirebbe a come "Klein Baas" (sporgenza piccola) da un nero; un uomo nero sviluppato sarebbe parlato a come "ragazzo" dai bianchi.




Domanda di chiarimento del testo: mi spieghereste che cosa vorrebbe dire " Nel 1975, i burocrati decisero di fare rispettare una legge a lungo dimenticata: ogni norma doveva essere scritta in lingua africana. Questa legge si estese presso tutte le scuole in cui, sia insegnanti che alunni, dovevano tenere le lezioni nella lingua dettata." perchè non capisco il legame che c'è tra l'obbligo di scrittura delle norme in lingua africana e le lezioni a scuola. Vi ringrazio

catwoman[modifica | modifica sorgente]

io sono d' accordo con twice25

Motivo di arresto di Mandela[modifica | modifica sorgente]

La frase che è stata aggiunta e rimossa più volte in questi giorni, ovvero che gli attentati alle centrali elettriche fossero "il motivo per cui Mandela era stato imprigionato", è scorretta; i capi d'accusa contro Nelson erano svariati, e includevano sia azioni di sabotaggio (varie, non solo alle centrali) che la cospirazione (era accusato di stare tramando l'invasione del Sudafrica da parte di una nazione straniera). Moongateclimber (msg) 05:51, 25 lug 2008 (CEST)

Altri tipi di sabotaggio? Allora forse la frase "l'ANC, si limitò agli obiettivi strategici come distruggere le centrali elettriche" va corretta.
Quanto alla frase incriminata si puo` scrivere che era uno dei capi d'imputazione, o no?
--Lou Crazy (msg) 01:14, 26 lug 2008 (CEST)
La frase mi sembra corretta nel merito in quanto dice come distruggere le centrali elettriche, indicando quindi che c'erano altri obiettivi (per esempio strade). Sul secondo punto ok. Moongateclimber (msg) 08:29, 28 lug 2008 (CEST)

L' Aparthaid è qualcosa di riprovevole e disgustoso in quanto è stata applicata in AFRICA dai bianchi ai PADRONI DI CASA, i cosi detti NEGRI.Penso che Nelson o chi per lui, sia stato troppo magnanimo con gli attuattori di cotanta aberrazione e come minimo avrebbe dovuto espellerli tutti cosi non avrebbero più dovuto condividere nulla con i NERI.


                                   SEMPER UTCUMQUE AFRICAE DOMINATUS NIGRUM

Versione di Geopolitico[modifica | modifica sorgente]

Mi dispiace (davvero) ma faccio rollback della versione di Geopolitico. E' ricca di informazioni che vanno integrate, ma complessivamente peggiore dal punto di vista di un utente di Wikipedia, a partire dalla pura e semplice mancanza di un incipit. Per favore: le voci create in questo progetto sono collaborative, e a meno che una voce non sia veramente pessima o minima, riscrivere una voce da zero buttando a mare tutte le precedenti modifiche (pur credendo in buona fede di migliorare, non ho alcun dubbio) non è un comportamento che ritengo accettabile: se tutti facessimo così questo progetto non "crescerebbe", ma "cambierebbe" semplicemente (in meglio o in peggio in base a chi si trova ad arrivare e "rifare" tutto).

Geopolitico è chiaramente informato sulla materia e anche su aspetti meno noti, che vorrei fossero integrati e anzi vorrei integrare, e che riporto qui di seguito in un cassetto per comodità di chi volesse metterci mano. Ma per favore, non annulliamo il lavoro di tutti. Moongateclimber (msg) 19:57, 17 set 2008 (CEST)

  1. ^ a b c d H.F.Verwoerd, Verwoerd speaks: Speeches 1948-1966, Città del Capo
  2. ^ P. Erasmus, Terminal Africa, Jan Lamprecht Ed., 2007
  3. ^ W. Eiselen, The Meaning of Apartheid, Race Relations, 1948
  4. ^ E. Mellen, Calvinism against British Imperialism, 1981
  5. ^ T. Lodge, Black politics in South Africa since 1945, Longman 1983
  6. ^ H.F.Verwoerd, Bantu Education, Policy for the Immediate Future, 1954
  7. ^ Calendari atlante De Agostini, annate 1950-2000, Novara
  8. ^ L. Thompson, A history of South Africa, Yale Un.Press, 2000
  9. ^ G. Braun, Racism, Guilt, Self-Hatred & Self-Deceit, Jan Lamprecht Ed., 2007
  10. ^ Thula Bopela, Daluxolo Luthuli: Umkhonto noi Sizwe: combattendo per una gente divisa, Galago Ed., 2005
  11. ^ F.W. De Klerk, The last Trek. A New Beginning, MacMillan, 1998
  12. ^ H. Giliomee, The Afrikaners, Hurst & Co., 2003
  13. ^ J. Peron, Sudafrica die: the beloved country?, 1999

Vabbé, lasciamo perdere[modifica | modifica sorgente]

Visto che la cosiddetta "enciclopedia libera" non ha nulla di libero ed è evidentemente una diretta emanazione del pensiero unico della dittatura democratica che ci opprime, temo di aver ben poco da fare qui, visto che ogni volta che si inserisce qualcosa di reale viene cassato preferendogli squallide tiritere politicamente corrette e prive di fonti. Continuate pure a incensare S.Mandela, S.Mbeki e S.Mugabe, sperando però di non trovarvi mai nella situazione dei boeri sudafricani o dei rhodesiani bianchi anche qui in Italia (forse non tutto il male verrebbe per nuocere: sarebbe una bella lezione per tutto il clan bianco terzomondista). Comunque prima o poi la verità trionferà e la menzogna sarà distrutta, statene certi. Saluti.

Geopolitico (msg) 10:39, 18 set 2008 (CEST)

Template fascismo[modifica | modifica sorgente]

Rimuovo il template "fascismo" perché mi sembra molto poco rigoroso/enciclopedico. La parola "fascismo" ha delle connotazioni storiche abbastanza precise e farci entrare dentro anche l'apartheid (che tra l'altro non è un regime tout-court ma solo un aspetto di un sistema politico) mi sembra una cosa assolutamente campata per aria da un punto di vista scientifico, o quanto meno estremamente a rischio di polemica/POV. Personalmente ho dei seri dubbi da questo punto di vista sul template in generale, e anche (fatto un po' più estetico) sulla sua "rumorosità"; quando sono arrivato sulla pagina sull'apartheid non mi sarei mai aspettato che la mia attenzione fosse catturata prima di tutto da una immaginona del fascio. Non è assolutamente sensato. Moongateclimber (msg) 14:39, 14 mag 2009 (CEST)

Israele[modifica | modifica sorgente]

Pochi giorni fa il Tribunale Russell sulla Palestina ha stabilito che "nei Territori occupati, i palestinesi vivono sotto il controllo coloniale e militare e sono sottoposti a gravi forme di Apartheid". Non è forse il caso di aggiornare questa pagina con un capitolo dedicato allo stato sionista? D'altronde, lo stesso Mandela ha descritto Israele come stato di Apartheid.

Perfettamente d'accordo, io ho anche allegato diversi riferimenti giuridici ma qualcuno ha annullato la mia correzione

fonti? --ignis scrivimi qui 08:15, 27 mar 2014 (CET)

è più enciclopedica la discussione che la voce stessa![modifica | modifica sorgente]

salve, leggendo la pagina della discussione vedo che si trovano più cose qui che nella voce stessa, non sarebbe il caso di inserirvele anzichè lasciarle solo nella discussione? mica tutti vanno a leggere anche la discussione! --151.49.145.160 (msg) 05:06, 6 nov 2012 (CET)

purchè si citino le fonti --ignis scrivimi qui 09:32, 6 nov 2012 (CET)
le fonti di cose non solo talmente note ma perfino ovvie? continuiamo così, bene..... :-( --151.49.146.215 (msg) 05:33, 7 nov 2012 (CET)
in wikipedia funziona così. --ignis scrivimi qui 08:51, 7 nov 2012 (CET)

Italia[modifica | modifica sorgente]

Qualcuno può controllare il paragrafo "Italia" della voce "Apartheid"? Parlare di segregazione razziale in Alto Adige è oltremodo esagerato e infondato, visto che entrambi i popoli godono degli stessi diritti. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 193.52.24.18 (discussioni contributi) 12:37, 6 dic 2013‎.

D'accordo con la rimozione, quel paragrafo è senza senso. Qui si parla di Sud Africa, non certo di Alto Adige né di politiche del SVP. Segnalo di aver semiprotetto la voce, causa il reiterarsi di una edit war proprio su quel paragrafo. --DelforT (msg) 12:42, 6 dic 2013 (CET)
Giusta la cancellazione del paragrafo. L'apartheid sudafricano si basava su: proibizione dei matrimoni interrazziali; divieto di avere rapporti sessuali con una persona di razza diversa (fatto penalmente perseguibile); registrazione anagrafica obbligatoria in base alle caratteristiche razziali; divieto di accedere in alcune aree urbane; divieto di utilizzare le stesse strutture pubbliche (fontane, sale d'attesa, marciapiedi, etc.); difficoltà nell'accesso all'istruzione; discriminazione razziale in ambito lavorativo; istituzione di ghetti per la popolazione nera; non riconoscimento della cittadinanza e dei diritti a essa connessi; obbligo di possedere uno speciale passaporto per poter frequentare persone di razza diversa. Ciò premesso, nessuna di queste cose è prevista in Alto Adige. --Holapaco77 (msg) 17:08, 6 dic 2013 (CET)