Discografia dei Nickelback

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Nickelback.

Discografia dei Nickelback
Chad Kroeger solo.jpg
Album in studio 7
Raccolte 1
EP 1
Singoli 33
Album video 5
Video musicali 20

La discografia del gruppo rock canadese Nickelback consiste in sette album in studio, una compilation, un EP, e cinque album video. La band nel corso della sua carriera ha venduto oltre 50 milioni di album,[1] 21 nei soli Stati Uniti.[2]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Anno Album Posizioni massime Vendite Certificazioni
US
[3]
AUS
[4]
AUT
[5]
DAN
[6]
CAN
[3]
FRA
[7]
GER
[8]
ITA
[9]
NZE
[10]
SWE
[11]
SWI
[12]
UK
[13]
1996 Curb 182 79 72
1998 The State
  • Pubblicato: 11 marzo 1998
  • Etichetta: Roadrunner
  • Formato: CD, LP, Musicassetta
130 57
2001 Silver Side Up
  • Pubblicato: 11 settembre 2001
  • Etichetta: Roadrunner
  • Formato: CD, LP, Musicassetta
2 5 1 4 1 15 4 10 1 2 4 1
2003 The Long Road
  • Pubblicato: 23 settembre 2003
  • Etichetta: Roadrunner
  • Formato: CD, LP, Musicassetta
6 4 4 16 1 39 4 11 3 27 4 5
2005 All the Right Reasons
  • Pubblicato: 4 ottobre 2005
  • Etichetta: Roadrunner
  • Formato: CD, LP, Musicassetta
1 2 7 32 1 67 4 1 22 4 2
2008 Dark Horse
  • Pubblicato: 18 novembre 2008
  • Etichetta: Roadrunner
  • Formato: CD, LP
2 3 5 37 1 112 4 3 9 5 4
2011 Here and Now 2 1 3 22 1 77 2 18 7 6 2 10
"—" indica che l'album non si è classificato in quel Paese.

EP[modifica | modifica wikitesto]

Anno Dettagli Note
1996 Hesher
  • Pubblicato: febbraio 1996
  • Etichetta: autoprodotto
  • Formato: CD
È la prima pubblicazione del gruppo, esistono soltanto mille copie di questo EP.[14]

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

Anno Dettagli Note
2002 Three Sided Coin
  • Pubblicato: 11 giugno 2002
  • Etichetta: Roadrunner
  • Formato: CD
È la prima compilation del gruppo, pubblicata esclusivamente per il mercato giapponese.
2008 Never Gonna Be Alone Special Sampler
  • Pubblicato:2008
  • Etichetta: Roadrunner
  • Formato: CD
Seconda compilation, pubblicata nel 2008, sempre per il solo mercato giapponese.

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Album
US
[3]
CAN
[3]
[15]
AUS
[4]
AUT
[5]
DAN
[6]
FRA
[7]
GER
[8]
NZL
[10]
SWI
[12]
SWE
[11]
UK
[13]
1996 Fly Curb
2000 Leader of Men The State
Old Enough
Breathe
2001 Worthy to Say
How You Remind Me 1 1 2 1 1 11 3 4 4 3 4 Silver Side Up
2002 Too Bad 42 26 41 48 9
Never Again 30
2003 Someday 7 1 4 11 61 26 9 35 14 6 The Long Road
Figured You Out 65 10
2004 Feelin' Way Too Damn Good 48 40 95 39
See You at the Show 82
2005 Photograph 2 1 3 10 18 4 40 27 18 All the Right Reasons
Animals 97 27
2006 Savin' Me 19 2 18 43 72 9 82
Far Away 8 50 2 22 25 2 51 41 40
Rockstar 6 39 5 32 23 10 14 2
If Everyone Cared 17 9 32 12 21 19
2008 Gotta Be Somebody 10 4 14 10 6 24 6 19 20 Dark Horse
If Today Was Your Last Day 19 7 26 31 31 32 30 64
2009 I'd Come for You 44 29 22 37 39 38 67
Burn It to the Ground 38 65
Never Gonna Be Alone 58 25 73
2010 This Afternoon 34 16 27 27 29 69 79
2011 When We Stand Together 44 10 20 8 24 6 11 6 41 Here and Now
Bottoms Up 31
2012 Lullaby 89 52 27 36 45
Trying Not to Love You 93
2014 Edge Of Revolution No Fixed Address
What Are You Waiting For?
"—" indica che l'album non si è classificato in quel Paese.

Singoli promozionali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Album
US
[3]
US
Mainstream
Rock
[15]
CAN
[3]
2004 Because of You 7 The Long Road
2008 Something in Your Mouth 96 1 48 Dark Horse
2009 Shakin' Hands 49
2007 Side of a Bullet 7 All the Right Reasons
2012 This Means War 6 Here and Now
"—" indica che l'album non si è classificato in quel Paese.

Colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nickelback brings on hits, spectacle, The Columbian. URL consultato il 22 settembre 2012.
  2. ^ (EN) John Lamb, Love 'em or hate 'em, Nickelback, playing here Sunday, says they'll never make the Hall of Fame, Bakken Today, 13 maggio 2012. URL consultato il 22 settembre 2012.
  3. ^ a b c d e f (EN) Nickelback Charts History, Billboard.com. URL consultato il 22 settembre 2012.
  4. ^ a b (EN) Nickelback su australian charts. URL consultato il 22 settembre 2012.
  5. ^ a b (EN) Nickelback su austrian charts. URL consultato il 22 settembre 2012.
  6. ^ a b (EN) Nickelback su danishcharts. URL consultato il 22 settembre 2012.
  7. ^ a b Nickelback su lescharts. URL consultato il 22 settembre 2012.
  8. ^ a b (DE) Nickelback su Musicline. URL consultato il 22 settembre 2012.
  9. ^ Nickelback su italiancharts. URL consultato il 22 settembre 2012.
  10. ^ a b (EN) Nickelback su charts.org. URL consultato il 22 settembre 2012.
  11. ^ a b (DE) Nickelback su swedishcharts. URL consultato il 22 settembre 2012.
  12. ^ a b (DE) Nickelback su Hitparade. URL consultato il 22 settembre 2012.
  13. ^ a b (EN) Nickelback su Chart Archive, Chart Archive. URL consultato il 22 settembre 2012.
  14. ^ (EN) Karen Bliss, First Nickelback CD soars in value, Canoe. URL consultato il 23 settembre 2012.
  15. ^ a b Nickelback Awards, Allmusic.
rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock