David Popper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
David Popper

David Popper (Praga, 16 giugno 1843Baden bei Wien, 7 agosto 1913) è stato un compositore e violoncellista ceco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studiò musica al Conservatorio di Praga, sotto la guida di Goltermann.

Entrò a far parte dell'orchestra del principe di Heckingen a Löwenberg.

Dal 1863 iniziò una brillante carriera come musicista-violinista virtuoso, ottenendo rilevanti successi in tutta l'Europa.

Ottenne il ruolo di primo violoncello della corte di Vienna, nel periodo cha va dal 1868 al 1873.

Infine, dal 1896 fino alla sua morte, tenne l'incarico di insegnante di violoncello alla Accademia di Musica di Pest.[1]

Composizioni[modifica | modifica wikitesto]

Tra le sue composizioni, annoveriamo: 4 concerti (re minore, mi minore, sol, si bemolle) per cello e orchestra; Sérénade, Tarentelle, Rapsodie, Requiem, Quartetto per archi; liriche vocali e antologie di studi e ricerche[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b "Dizionario di musica", di A.Della Corte e G.M.Gatti, Paravia, 1956, pag.488

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 24788205 LCCN: n80063359