David Gemmell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

David Andrew Gemmell (Londra, 1º agosto 194828 luglio 2006) è stato uno scrittore britannico.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

È considerato uno dei più autorevoli scrittori di fantasy al mondo[senza fonte], conosciuto soprattutto per la Saga dei Drenai, composta da undici volumi, pubblicati dal 1984 (La leggenda dei Drenai) al 2004 (The Sword of Night and Day: A novel of Skilgannon the Damned).

Ha pubblicato anche diverse altre saghe di minor ampiezza, come quella delle Sipstrassi (1987-1994), in cinque volumi, e dei Rigante (1998-2002), in quattro volumi, e vari romanzi autonomi.

Si è cimentato anche con romanzi storici di ambientazione classica, con il dittico Il leone di Macedonia (1990) e Il principe nero (1991) e soprattutto la trilogia sulla Guerra di Troia (2005-2007), della quale il secondo volume è stato pubblicato dopo la morte dell'autore e il terzo è stato completato dalla moglie Stella.

È morto il 28 luglio 2006, a due settimane da un'operazione chirurgica per l'impianto di un bypass.

I suoi romanzi hanno un grande potere narrativo, merito di uno stile sublime nella sua cruda realtà. Il fantasy gemmelliano infatti è di tipo più storico eliminando quindi creature tipo elfi o gnomi e nani a favore di una più vivida rappresentazione della realtà fantastica narrata.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Ciclo dei Drenai[modifica | modifica sorgente]

Ciclo delle Sipstrassi[modifica | modifica sorgente]

Ciclo delle Highland (Hawk Queen)[modifica | modifica sorgente]

Ciclo dei Rigante[modifica | modifica sorgente]

Ciclo Antica Grecia[modifica | modifica sorgente]

Ciclo di Troia[modifica | modifica sorgente]

Romanzi autonomi[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 98815750 LCCN: n92105356