Comac C919

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Comac C919
Modello del Comac C919
Modello del Comac C919
Descrizione
Tipo Aereo di linea
Equipaggio 2 più gli assistenti
Progettista Cina Comac
Costruttore Cina Comac
Data primo volo 2014 (prevista)
Data entrata in servizio 2016 (prevista)
Dimensioni e pesi
Lunghezza 38,90 m
Apertura alare 35,80 m
Altezza 11,95 m
Peso a vuoto 42 100 kg
Peso max al decollo 72 500 kg
Passeggeri 156/168
Propulsione
Motore 2 turbofan CFM International LEAP-1C
Spinta 13 500 kg
Prestazioni
Velocità di crociera 828 km/h
Corsa di decollo 2 000 m
Autonomia 4 075 km

Volare - gennaio 2011[1]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Comac C919 è un bireattore di linea a corto e medio raggio, ad ala bassa, che verrà realizzato dall'azienda cinese Comac (Commercial Aircraft Corporation of China) negli anni duemiladieci ed attualmente in fase di progettazione e commercializzazione.[1]

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

La costruzione della parte frontale dell'aereo è iniziata il 2 settembre 2009.[2]

Comac ha richiesto all'autorità dell'aviazione civile cinese il certificato di tipo per l'aeromobile il 28 ottobre 2010.[3] La compagnia prevede di condurre il primo volo del C919 nel 2014, stimando le prime consegne nel 2016.[3]

Il 24 novembre 2011, Comac ha annunciato il completamento della fase per la definizione delle giunture, stabilendo così la fine del design preliminare del C919.[4] La compagnia ha dichiarato di voler tagliare il primo metallo per l'aeromobile nel dicembre 2011, stimando il completamento del design definitivo nel 2012.[4]

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Del C919 è prevista la produzione in sei varianti: oltre ad una versione accorciata ed una allungata rispetto a quella base da 168 passeggeri, in classe unica, oppure 156 passeggeri, con allestimento a due classi, una versione cargo ed una versione business jet oltre ad una versione militare.[1]

Ordini e consegne[modifica | modifica wikitesto]

Velivoli ordinati e opzioni[modifica | modifica wikitesto]

Tabella riassuntiva:

Data Compagnia
aerea
Entrata
in servizio
Tipo
Comac
C919
Opzioni
16 novembre 2011 Cina Air China[5] 10 10
16 novembre 2011 Cina China Southern Airlines[5] 10 10
16 novembre 2011 Cina China Eastern Airlines[5] 10 10
16 novembre 2011 Stati Uniti GECAS[5] 5 5
16 novembre 2011 Cina Hainan Airlines

Cina CDB Leasing Company (CLC)[5]

15 15
19 ottobre 2011 Cina ICBC Leasing[6][7] 45
21 ottobre 2011 Cina Sichuan Airlines[8] 20
23 novembre 2011 Cina China's Bank of Communications Financial Leasing Company Limited[9] 30
8 dicembre 2011 Cina China Aircraft Leasing Company Limited (CALC)[10] 20
14 febbraio 2012 Singapore BOC Aviation[11] 20
Sub-totale 185 50
Totale: 235

Altri possibili utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Irlanda Irlanda

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Piotr Butowski, Le forze del dragone in Volare, - gennaio 2011, p. 38-44.
  2. ^ Bradley Perrett, Comac Begins Building C919 Structure in Aviation Week, 8 settembre 2009. URL consultato l'8 settembre 2009.
  3. ^ a b Zhuhai10: COMAC releases C919 specifications in Flight Global, 16 novembre 2010. URL consultato il 23 novembre 2010.
  4. ^ a b C919 project at "crucial point" in detailed design - Comac, Flightglobal.com, 25 novembre 2011. URL consultato il 1º dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 30 novembre 2011).
  5. ^ a b c d e (EN) Ghim-Lay Yeo, Zhuhai 10: Comac announces launch C919 order for up to 100 jets in Flightglobal, 16 novembre 2010. URL consultato il 31 gennaio 2012.
  6. ^ (EN) ICBC Financial Leasing Co., Ltd. signs the agreement of 45 C919 orders with COMAC, Dal sito di Commercial Aircraft Corporation of China. URL consultato il 31 gennaio 2012.
  7. ^ (EN) Siva Govindasamy, ICBC Leasing orders 45 C919s, becomes launch customer in Flightglobal, 20 ottobre 2011. URL consultato il 20 ottobre 2011.
  8. ^ (EN) COMAC signs the agreement of 20 C919 orders with Sichuan Airlines, Dal sito di Commercial Aircraft Corporation of China. URL consultato il 31 gennaio 2012.
  9. ^ (EN) Bank of Communications Finance Leasing Co., Ltd. signs the agreement of 30 C919 orders with COMAC, Dal sito di Commercial Aircraft Corporation of China. URL consultato il 31 gennaio 2012.
  10. ^ (EN) CALC signs the agreement of 20 C919 orders with COMAC, Dal sito di Commercial Aircraft Corporation of China. URL consultato il 31 gennaio 2012.
  11. ^ (EN) SINGAPORE: BOC Aviation orders 20 Comac C919s, Fligthglobal. URL consultato il 23 febbraio 2012.
  12. ^ Marco Amatimaggio, Le Bourget: Ryanair sale sul COMAC C919: "felici che ci sia una vera alternativa a Boeing ed Airbus" in Dedalonews, 21 giugno 2011. URL consultato il 24 giugno 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Velivoli comparabili[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti Stati Uniti
Unione europea Unione europea

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]