Colle del Teodulo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Colle del Teodulo
Passo-Teodulo.jpg
Disegno ottocentesco del colle
Stati Italia Italia
Svizzera Svizzera
Regione Valle d'Aosta Valle d'Aosta
Vallese Vallese
Località collegate Breuil-Cervinia
Zermatt
Altitudine 3.316 m s.l.m.
Coordinate 45°56′51.72″N 7°42′34.92″E / 45.9477°N 7.7097°E45.9477; 7.7097Coordinate: 45°56′51.72″N 7°42′34.92″E / 45.9477°N 7.7097°E45.9477; 7.7097
Infrastruttura Traccia su nevaio
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Colle del Teodulo

Il Colle del Teodulo (Col de Saint-Théodule o Col du Théodule in francese, Theodulpass in tedesco, Théoduljoch in walser) (3.316 m) è un valico alpino situato nelle Alpi Pennine tra il monte Cervino ed il monte Breithorn.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il colle collega la Valtournenche (in Valle d'Aosta) con la Mattertal nel Vallese.

Dal punto di vista orografico il colle separa nelle Alpi Pennine le Alpi del Weisshorn e del Cervino ad ovest dalle Alpi del Monte Rosa ad est.

Si trova ai bordi del ghiacciaio del Plateau Rosa.

Il colle riporta il nome di san Teodulo, primo vescovo della diocesi di Sion.

Ha avuto una grande importanza storica per gli scambi che attraverso il colle si sono svolti nei secoli.

Nei pressi del colle è presente il rifugio Teodulo.

Il colle è raggiunto dagli impianti sia del comprensorio sciistico di Breuil-Cervinia che di quello di Zermatt.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Il colle oggi.