Cesare Giuseppe De Michelis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cesare Giuseppe De Michelis (Roma, 20 aprile 1944) è un filologo, storico e letterato italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Eurialo De Michelis e cugino di Cesare De Michelis, ha compiuto tutti gli studi all'Università degli studi di Roma "La Sapienza", completati da un anno presso l'Università Lomonosov di Mosca, laureandosi con Angelo Maria Ripellino e Tullio De Mauro.
Nel 1968 ha iniziato a lavorare all'Università di Roma come borsista; nel 1971 incaricato di Lingua russa all'Università di Camerino, dal 1972 di Lingua e letteratura russa all'Università di Bari, dove nel 1977 ha vinto il concorso a cattedra, dal 1981 è stato trasferito all'Università di Tor Vergata di Roma.
Ha coordinato nel 1977 la sezione letteraria della biennale di Venezia sul dissenso[1]. Ha tenuto conferenze e seminari in varie città e Università straniere: Mosca, Pietroburgo, Parigi, Ginevra, Basilea, Praga, Gerusalemme, Yale e Stanford University (USA). Accanto all'attività accademica, partecipa alla redazione di riviste scientifiche (“Russica Romana” e “Protestantesimo”) e svolge attività pubblicistica (collabora con la pagina culturale de “la Repubblica”) ed editoriale (dirige la collana "Le betulle" dell'ed. Marsilio di Venezia).
È membro corrispondente della Società “Puškin” di Mosca; nel 1997 ha ottenuto il "Premio Calabria" per le Letterature straniere.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • L'avanguardia trasversale - Il futurismo tra Italia e Russia, Marsilio Editori, Venezia 2009 ISBN 978-88-317-9713-9
  • Cesare G. De Michelis (1944-2004). I giorni e le opere. Lineamenti biografici e scientifici 1944/2004, Voland ed., Roma 2004
  • Pasternak, La Nuova Italia, ed. Firenze 1968
  • Le illusioni e i simboli (K.M. Fofanov), Marsilio Editori, Venezia 1973
  • Il futurismo italiano in Russia, De Donato ed., Bari 1973
  • Il tredicesimo apostolo, Claudiana ed., Torino 1975
  • I nomi dell'Avversario, Meynier ed., Torino 1989
  • La Valdesia di Novgorod. «Giudaizzanti» e prima riforma (sec. XV), Claudiana ed., Torino, 1993
  • Il manoscritto inesistente. "I Protocolli dei savi di Sion: un apocrifo del XX secolo", Marsilio Editori, Venezia 1998 (2ª ed. 2004)
  • trad. ingl. The Non-Existent Manuscript: a Study of the Protocols of the Sages of Zion, University of Nebraska Press, 2004
  • trad. rus. «Protokoly sionskich mudrecov» nesuščestvujuščij manuskript, ili podlog veka,Met-Kovčeg, Minsk-Mosca 2006
  • La giudeofobia in Russia, Bollati Boringhieri ed., Torino 2001

Multimedia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Annuario 1978, Venezia1979 pag. 480

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 91649694 LCCN: n79111442 SBN: IT\ICCU\CFIV\050603