Castello Spinola-Mignacco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castello Spinola-Mignacco
Castello di Piano
Castelli della Valle Scrivia
Isola del Cantone-castello Spinola.jpg
Ubicazione
Stato Feudi imperiali
Stato attuale Italia Italia
Regione Liguria Liguria
Città Isola del Cantone
Coordinate 44°38′41.49″N 8°57′36.03″E / 44.644858°N 8.960008°E44.644858; 8.960008Coordinate: 44°38′41.49″N 8°57′36.03″E / 44.644858°N 8.960008°E44.644858; 8.960008
Mappa di localizzazione: Nord Italia
Castello Spinola-Mignacco
Informazioni generali
Tipo castello-dimora nobiliare
Costruzione 1553-1562
Primo proprietario Guglielmo II Spinola
Condizione attuale in buono stato di conservazione
Proprietario attuale Proprietà privata
Informazioni militari
Utilizzatore Signoria degli Spinola
Famiglia Mignacco
Funzione strategica Residenza nobiliare

[senza fonte]

voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il castello Spinola-Mignacco o castello di Piano è stata un'antica dimora nobiliare della famiglia Spinola in località Piano nell'odierno comune ligure di Isola del Cantone, nell'alta valle Scrivia.

Cenni storici e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le fonti storiche attribuiscono al capitano Guglielmo II Spinola la decisione dell'edificazione di una nuova residenza, opera che avvenne molto probabilmente tra il 1553 e il 1562 e quindi in epoca più tardiva rispetto al castello Spinola di Isola. L'attuale denominazione Mignacco venne aggiunta dopo l'acquisizione del castello, nel 1865, da parte di Michele Mignacco e ancora oggi la proprietà sul castello appartiene ai discendenti della famiglia.

Destinato a dimora residenziale più che a fortezza difensiva si presenta su uno sperone di roccia, nei pressi della confluenza tra il torrente Vobbia con lo Scrivia, con una struttura a pianta quadrata.

La corte della fortezza, formata da un muro spesso, è raggiungibile attraverso un portale tra le due torri circolari; il corpo principale, anch'esso di forma quadrata, è sviluppato su tre livelli.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]