CLEFIA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CLEFIA
Generale
Progettisti Sony
Prima pubblicazione 2007
Dettagli
Dimensione chiave 128, 192, 256 bit
Dimensione blocco 128 bit
Struttura Rete di Feistel evoluta

In crittografia il CLEFIA è un nuovo cifrario a blocchi presentato da Sony nel 2007 come algoritmo da utilizzarsi nei sistemi di autenticazione e protezione del copyright dei sistemi DRM. Il suo nome deriva dalla parola france clef, che significa chiave.

Il CLEFIA opera su blocchi di 128 bit con chiavi lunghe 128, 192 o 256 bit.

DSM[modifica | modifica wikitesto]

Il cifrario è strutturato su una rete di Feistel evoluta che Sony ha denominato Diffusion Switching Mechanism (DSM), meccanismo di commutazione della diffusione: si aumenta la sicurezza del sistema riducendo le operazioni da compiere selezionando le matrici di diffusione ottimali nella rete di Feistel. Questa tecnologia può così ridurre la dimensione dei gate quando l'algoritmo è implementato in hardware, ed aumentare l'efficienza quando è implementato in software.

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]