S-1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In crittografia la sigla S-1 identifica un cifrario a blocchi il cui codice sorgente è stato pubblicato su Usenet l'11 agosto 1995[1].

Le analisi successive alla sua pubblicazione pubblicate da David Wagner lo hanno identificato come bufala. Si pensa però che l'S-1 sia stato un tentativo (fallito) di ingegneria inversa dello Skipjack, un cifrario che a quel tempo era coperto da segreto militare. Nel 1998, anno in cui è stato declassificato lo Skipjack, si è visto come il suo codice sia totalmente differente da quello dell'S-1.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Codice sorgente originale dell'S-1 pubblicato sul newsgroup sci.crypt (11/08/1995)
Crittografia Portale Crittografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Crittografia