Brooke D'Orsay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Brooke D'Orsay (Toronto, 17 febbraio 1982) è un'attrice e doppiatrice canadese molto conosciuta per il ruolo di Caitlin Cooke in 6teen e in King's Ransom come Brooke Mayo.

Nel 2010 è stata nel film Nickelodeon Il ragazzo che gridava al lupo... Mannaro interpretando Paulina Von Eckberg.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il suo primo lavoro importante fu, nel 2001, nel film Why Can't I Be a Movie Star? nel ruolo di Jennifer Kruz. La D'Orsay in seguito ha lavorato in diversi ruoli sul piccolo schermo: Ellen in Doc, Justine in Soul Food e Felicity Fury in quattro episodi di Ace Lightning.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Brooke ha recitato in molti ruoli che sentiva adatti a lei. Con il sostegno di suo fratello, John, è stata in grado di recitare ruoli in Boygirl - Questione di... sesso (2006) come Breanna; in Room 10 (2006) come Jessica. È comparsa in Big Bang Theory come Christy ed in How I Met Your Mother come Margaret. Ha avuto un ruolo fisso in Provaci ancora Gary come Sasha, il boss della rete di radio sportive. Interpreta ora il ruolo di Paige Collins nella serie televisiva Royal Pains (2010-in corso) e di Deb Dobkins, la modella che muore e si reincarna, in Drop Dead Diva. Il personaggio in cui rivive, l'avvocato sovrappeso Jane Bingum, è interpretato da un'altra Brooke, Brooke Elliott.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Brooke D'Orsay è stata la “Nestea Girl” poi una ballerina della troupe hip hop "Rise". Inoltre, suo fratello Giovanni D'Orsay è il chitarrista solista in Blind.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]