Battaglia di Thyatira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia di Thyatira
Moneta di Procopio, l'usurpatore sconfitto nella battaglia
Moneta di Procopio, l'usurpatore sconfitto nella battaglia
Data marzo o aprile 366
Luogo Thyatira in Lidia (moderna Akhisar in Turchia)
Esito Vittoria di Valente
Schieramenti
Comandanti
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Thyatira fu combattuta nel 366 a Thyatira in Lidia (moderna Akhisar in Turchia), tra l'esercito dell'imperatore romano Valente e l'esercito dell'usurpatore Procopio, condotto dal generale Gomoario, il quale disertò Procopio con le proprie truppe. La sconfitta di Procopio ne demoralizzò le truppe: quando Valente raggiunse l'usurpatore a Nacoleia (oggi Nacolia), Procopio fu abbandonato dalle proprio generale Agilone, imprigionato e ucciso per ordine di Valente.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Filostorgio, Philip Amidon, Philostorgius: Church History, Society of Biblical Literature, 2007, ISBN 1589832159
  • Averil Cameron, Peter Garnsey, The Late Empire, A.D. 337-425, Cambridge University Press, 1998, ISBN 0521302005
  • Thomas S. Burns, Barbarians Within the Gates of Rome: A Study of Roman Military Policy and the Barbarians, Ca. 375-425 A.D., Indiana University Press, 1994, ISBN 0253312884