Bacino dell'Idume

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bacino dell'Idume
Stato Italia Italia
Regione Puglia Puglia
Provincia Lecce Lecce
Coordinate 40°28′01.2″N 18°11′13.2″E / 40.467°N 18.187°E40.467; 18.187Coordinate: 40°28′01.2″N 18°11′13.2″E / 40.467°N 18.187°E40.467; 18.187
Idrografia
Immissari principali Idume
Mappa di localizzazione: Italia
Bacino dell'Idume
Bacino dell'Idume

Il bacino dell'Idume è un bacino artificiale realizzato come opera di bonifica in cui confluiscono le acque di alcuni corsi d'acqua canalizzati, fra i quali il fiume Idume, un fiume con andamento anche sotterraneo, dovuto, come per molti fiumi del Salento, alla presenza assai diffusa di rocce di tipo carbonatico, ad elevata fessurabilità. Il fiume passa sotto il centro storico di Lecce. È situato nel comune di Lecce lungo la costa delle marine di Spiaggiabella e Torre Chianca.

Flora[modifica | modifica wikitesto]

Il bacino d'acqua è completamente occupato da una vegetazione sommersa di alghe e brasca a foglie opposte. Nelle aree circostanti sono presenti fittissimi canneti di palude e talvolta è frequente anche il narciso nostrale. Di particolare rilevanza è l'interessante vegetazione di steppa salata con salicornia strobilacea.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]