Arthur Larsen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arthur Larsen
Dati biografici
Nome Arthur David ("Art" o "Tappy") Larsen
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti 1
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open SF (1951)
Francia Roland Garros F (1954)
Regno Unito Wimbledon QF (1950 1951 1953)
Stati Uniti US Open V (1950)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
 

Arthur Larsen (Hayward, 17 aprile 1925San Leandro, 7 dicembre 2012) è stato un tennista statunitense.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Viene ricordato principalmente per la vittoria del singolare maschile agli U.S. National Championships 1950 dove ha sconfitto in 5 set l'americano Herbie Flam.
Jack Kramer scrisse a proposito de Larsen nella sua autobiografia:
"Era affascinante da osservare. Si era concentrato sul tennis come su una terapia mentale dopo aver prestato servizio per lunghi tratti in prima linea durante la Seconda guerra mondiale."
Era soprannaminato Tappy (da Tap, in italiano toccare) per la sua mania di toccare qualsiasi oggetto avesse intorno per scaramanzia[1] e ogni tanto discuteva con un uccello immaginario che si appoggiava sulla sua spalla.
Queste scene erano divertenti ma non hanno contribuito a rendere Larsen un candidato per il tour con i professionisti.[2]
Nel 1955 partecipò ai Giochi panamericani in Messico dove vinse la medaglia d'oro.
La sua carriera da tennista si chiuse nel novembre 1956, quando era in posizione numero 8 nella classifica degli amatori, dopo un incidente in moto. Rimase parzialmente paralizzato e perse la vista da un occhio.
È stato inserito nella International Tennis Hall of Fame nel 1969.

Muore il 7 dicembre 2012 a San Leandro all'età di ottantesette anni.[3]

Finali del Grande Slam[modifica | modifica sorgente]

Vinte (1)[modifica | modifica sorgente]

Anno Torneo Avversario in finale Risultato
1950 U.S. Championships Stati Uniti Herbie Flam 6-3, 4-6, 5-7, 6-4, 6-3

Perse (1)[modifica | modifica sorgente]

Anno Torneo Avversario in finale Risultato
1954 Roland Garros Stati Uniti Tony Trabert 6-4, 7-5, 6-1

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Strange Habits of Highly Successful Tennis Players" di Christopher Clarey, 21 giugno, 2008 sul The New York Times.
  2. ^ The Game, My 40 Years in Tennis (1979), Jack Kramer con Frank Deford, pagina 92
  3. ^ independent.co.uk, Art Larsen: Tennis player whose prodigious talents were matched by his eccentricities, 24 dicembre 2012. URL consultato il 25 dicembre 2012.