Arcidiocesi di Dakar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcidiocesi di Dakar
Archidioecesis Dakarensis
Chiesa latina
Dakar-cathedrale.JPG
  Senegal - Arcidiocesi di Dakar.jpg
Diocesi suffraganee
Kaolack, Kolda, Saint-Louis du Sénégal, Tambacounda, Thiès, Ziguinchor
Arcivescovo metropolita Benjamin Ndiaye
Arcivescovi emeriti cardinale Théodore-Adrien Sarr
Sacerdoti 139 di cui 83 secolari e 56 regolari
2.446 battezzati per sacerdote
Religiosi 167 uomini, 358 donne
Diaconi 2 permanenti
Abitanti 3.179.000
Battezzati 340.000 (10,7% del totale)
Superficie 5.395 km² in Senegal
Parrocchie 42
Erezione 6 febbraio 1863
Rito romano
Indirizzo B.P. 1908, Avenue Jean XXIII, Dakar, Senegal
Sito web www.archidiocesededakar.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2007 * *
Chiesa cattolica in Senegal

L'arcidiocesi di Dakar (in latino: Archidioecesis Dakarensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica. Nel 2006 contava 340.000 battezzati su 3.179.000 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo Benjamin Ndiaye.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'arcidiocesi comprende per intero la regione di Dakar, il dipartimento di M'bour nella regione di Thiès ed il dipartimento di Fatick nella regione omonima, in Senegal.

Sede arcivescovile è la città di Dakar, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora delle Vittorie. Il territorio è suddiviso in 42 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il vicariato apostolico del Senegambia fu eretto il 6 febbraio 1863 in seguito alla divisione del vicariato apostolico delle Due Guinee e del Senegambia, da cui trasse origine anche il vicariato apostolico delle Due Guinee (oggi arcidiocesi di Libreville).

Il 18 ottobre 1897 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della prefettura apostolica della Guinea francese (oggi arcidiocesi di Conakry).

Il 27 gennaio 1936 assunse il nome di vicariato apostolico di Dakar per effetto della bolla Non semel Apostolica di papa Pio XI.

Il 25 aprile 1939 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della prefettura apostolica di Zinguinchor (oggi diocesi).

Il 14 settembre 1955 il vicariato apostolico è stato elevato al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Dum tantis di papa Pio XII.

Il 21 gennaio 1957 e il 6 febbraio 1969 ha ceduto ulteriori porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente della prefettura apostolica di Kaolack (oggi diocesi) e della diocesi di Thiès.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Aloyse Kobès, C.S.Sp. † (6 febbraio 1863 - 11 ottobre 1872 deceduto)
  • Jean-Claude Duret, C.S.Sp. † (22 agosto 1873 - 29 dicembre 1875 deceduto)
  • François-Marie Duboin, C.S.Sp. † (20 giugno 1876 - luglio 1883 dimesso)
  • François-Xavier Riehl, C.S.Sp. † (23 novembre 1883 - 23 luglio 1886 deceduto)
  • Mathurin Picarda, C.S.Sp. † (19 luglio 1887 - 22 gennaio 1889 deceduto)
  • Magloire-Désiré Barthet, C.S.Sp. † (30 luglio 1889 - 15 dicembre 1898 dimesso)
  • Joachim-Pierre Buléon, C.S.Sp. † (6 giugno 1899 - 13 giugno 1900 deceduto)
  • François-Nicolas-Alphonse Kunemann, C.S.Sp. † (27 febbraio 1901 - 20 marzo 1908 deceduto)
  • Hyacinthe-Joseph Jalabert, C.S.Sp. † (13 febbraio 1909 - 12 gennaio 1920 deceduto)
  • Louis Le Hunsec, C.S.Sp. † (22 aprile 1920 - 26 luglio 1926 nominato superiore generale della Congregazione dello Spirito Santo)
  • Auguste Grimault, C.S.Sp. † (24 gennaio 1927 - 12 dicembre 1946 dimesso)
  • Marcel-François Lefebvre, C.S.Sp. † (12 giugno 1947 - 23 gennaio 1962 nominato arcivescovo, titolo personale, di Tulle)
  • Hyacinthe Thiandoum † (24 febbraio 1962 - 2 giugno 2000 ritirato)
  • Théodore-Adrien Sarr (2 giugno 2000 - 22 dicembre 2014 ritirato)
  • Benjamin Ndiaye, dal 22 dicembre 2014

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2006 su una popolazione di 3.179.000 persone contava 340.000 battezzati, corrispondenti al 10,7% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1949 62.969 1.933.366 3,3 40 2 38 1.574 38 135 7
1969 105.400 1.323.000 8,0 117 26 91 900 183 280 30
1980 130.000 1.366.000 9,5 90 12 78 1.444 135 257 27
1990 215.863 1.650.000 13,1 97 30 67 2.225 165 265 30
1999 226.404 1.959.342 11,6 126 59 67 1.796 186 345 33
2000 230.904 1.998.528 11,6 124 59 65 1.862 189 333 32
2001 293.535 3.010.384 9,8 142 70 72 2.067 177 362 33
2002 331.175 3.094.983 10,7 139 67 72 2.382 1 161 364 37
2003 336.107 3.094.983 10,9 142 73 69 2.366 1 189 373 38
2004 475.224 3.234.100 14,7 151 77 74 3.147 187 383 38
2006 340.000 3.179.000 10,7 139 83 56 2.446 2 167 358 42

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi