Angel Dust (Faith No More)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angel Dust
Artista Faith No More
Tipo album Studio
Pubblicazione 16 giugno 1992
Durata 58 min : 18 s
Dischi 1
Tracce 7
Genere Alternative metal
Funk metal
Alternative rock
Etichetta Slash Records
Produttore Matt Wallace
Registrazione Brilliant Studios, San Francisco, 1991
Note Ultimo album di Jim Martin
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Faith No More - cronologia

Angel Dust, pubblicato nel 1992, è il quarto album in studio del gruppo musicale statunitense Faith No More, il secondo che ha visto Mike Patton come cantante, e l'ultimo con il chitarrista Jim Martin.

L'album contiene due cover, Midnight Cowboy dall'originale Cowboy di Randy Newman, anche tema del film Un uomo da marciapiede di John Schlesinger (1969), e Easy dall'album Commodores (1977) dei Commodores.

Alcuni critici lo considerano il migliore disco della loro carriera, dopo The Real Thing, al quale è ritenuto da molti leggermente inferiore. È stato anche inserito al primo posto nella lista dei 50 album più influenti di tutti i tempi stilata nel 2003 dalla rivista Kerrang!,[1] infatti è ritenuto uno dei dischi che più hanno influenzato il nu metal.[2]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

(Gli autori dei singoli brani sono stati comunicati via email da Bill Gould nel 2004)

  1. Land of Sunshine (musica: Bill Gould/Roddy Bottum; testo: Mike Patton)
  2. Caffeine (m: Gould/Patton; t: Patton)
  3. Midlife Crisis (m: Bottum/Mike Bordin/Gould/Patton; t: Patton)
  4. RV (m: Bottum/Patton/Gould; t: Patton)
  5. Smaller and Smaller (m: Gould/Bordin/Bottum/Matt Wallace; t: Patton)
  6. Everything's Ruined (m: Gould/Bottum/Patton; t: Patton/Gould)
  7. Malpractice (m e t: Patton)
  8. Kindergarten (m: Gould/Martin; t: Patton/Bottum)
  9. Be Aggressive (m e t: Bottum)
  10. A Small Victory (m: Gould/Bottum/Bordin/Patton; t: Patton)
  11. Crack Hitler (m: Gould/Bottum/Bordin; t: Patton)
  12. Jizzlobber (m: Martin; t: Martin/Patton)
  13. Midnight Cowboy (John Barry)
  14. Easy (Lionel Richie)

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Kerrang! Lists, Rocklistmusic.co.uk. URL consultato il 24 settembre 2010.
  2. ^ Tommaso Iannini, Nu metal, Giunti Editore, 2003, p. 96., ISBN 88-09-03051-6, .. URL consultato il 20 giugno 2010.
metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal