Alone in the Dark (serie)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alone in the Dark è una serie di videogiochi ideata da Frédérick Raynal per la società francese Infogrames.

I primi tre titoli sono ambientati negli USA degli anni venti del XX secolo, mentre il quarto ed il quinto capitolo sono ambientati in epoca contemporanea; nonostante questo, il protagonista principale, un investigatore privato, si chiama sempre Edward Carnby.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

I giochi della serie possono essere catalogati come avventure dotati di una buona dose di azione, ovvero avventure dinamiche: questa però è funzionale alla trama, ed è generalmente richiesta una certa dose di ragionamento per affrontare parecchi scontri. Tecnicamente i giochi sfruttano personaggi e oggetti tridimensionali, che si muovono in scenari ripresi da una telecamera fissa e da predeterminate inquadrature.

Pur essendo generalmente horror (più precisamente si parla di survival horror), le trame sono differenti e non legate fra loro: se nel primo titolo la trama è chiaramente ispirata ai racconti di Howard Phillips Lovecraft, cambia radicalmente nel secondo, dove la maggior parte dei nemici è composta da pirati e gangster; nel terzo entrano in gioco cowboy-mostro, fantasmi, riti Voodoo e mutazioni radioattive. Dal quarto titolo si vede un ritorno a un horror più tradizionale, con atmosfere più cupe e un maggiore senso di inquietudine, caratteristiche ereditate anche dal quinto capitolo.

Cronologia della serie[modifica | modifica wikitesto]

Schermata del primo Alone in the Dark

La serie di videogiochi si compone attualmente di cinque capitoli (Jack in the Dark è uno spin-off pubblicitario).

Opere correlate[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Il successo della serie di videogiochi ha portato alla produzione di due film: il primo, chiamato semplicemente Alone in the Dark e ispirato alla trama del quarto capitolo, è uscito nel 2005; il secondo, Alone in the Dark II, è dotato di una trama scollegata dai videogiochi, ed è uscito nel 2009 per il solo mercato home video.

Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2001 è stato pubblicato un fumetto narrante una storia di poco precedente ad Alone in the Dark 4. Il fumetto, scritto da Jean-Marc Lofficier e disegnato da Matt Haley e Aleksi Briclot, è stato originariamente pubblicato in Francia, e in seguito pubblicato negli USA da Image Comics, ma anche in Spagna e in Italia.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi