Adriano Zamboni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adriano Zamboni
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1962
Carriera
Squadre di club
1955-1958 Torpado Torpado
1959 Torpado Torpado
Mondia Mondia
1960 Torpado Torpado
1961-1962 Molteni Molteni
Nazionale
1961 Italia Italia
 

Adriano Zamboni (Montorio Veronese, 22 giugno 1933Verona, 13 maggio 2005) è stato un ciclista su strada italiano. Professionista dal 1955 al 1962, conta la vittoria di una tappa al Giro d'Italia e di diverse semiclassiche italiane.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Zamboni seppe imporsi in diverse classiche italiane, ottenendo buoni piazzamenti anche nelle gare a tappe e vincendo, tra l'altro, una tappa nel 1961 al Giro d'Italia.

Si ritirò dall'attività agonistica all'età di trent'anni, dopo una caduta al Giro 1962 che gli procurò la frattura di un dito.

Zamboni fu oggetto anche di una squalifica nel 1958, quando si rifiutò insieme ad altri ciclisti di partire in una gara in Belgio, date le condizioni atmosferiche considerate fortemente proibitive: quella squalifica gli costò la partecipazione alla Giro d'Italia di quell'anno.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Milano-Rapallo
Giro del Veneto
Milano-Vignola
Giro di Toscana
Trofeo Matteotti
Milano-Vignola
Giro della Romagna
Giro dell'Appennino
16ª tappa Giro d'Italia (Modena > Vicenza)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

1956: 34º
1957: 26º
1959: 12º
1960: 13º
1961: 39º
1962: ritirato

Classiche[modifica | modifica wikitesto]

1956: 57º
1957: 17º
1959: 35º
1960: 80º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]