Acido metasilicico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Acido metasilicico
Nome IUPAC
di-idrossiossosilano[1]
Nomi alternativi
acido metasilicico

idrossido di silicio

Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare H2SiO3
Massa molecolare (u) 78,09958
Aspetto pulvureo, bianco, inodore[2]
Numero CAS [7699-41-4]
Numero EINECS 231-716-3
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acqua insolubile
Temperatura di fusione 1700 °C (circa 1973 K)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante

attenzione

Frasi H 319 - 335
Consigli P 261 - 305+351+338 [3]

L'acido metasilicico è un composto chimico di formula molecolare H2SiO3.[4]

A pressione atmosferica e a temperatura ambiente l'acido silicico si trova allo stato solido, poco solubile in acqua.[2]

La sua concentrazione negli oceani è regolata dalle diatomee, in quanto principale componente dei loro gusci.

Trova impiego in cromatografia e nel processo di chiarificazione di vino e succhi di frutta.[2]

Fa parte della classe di composti chimici chiamati con il nome di acido silicico.

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

Una piccola quantità di acido metasilicico può essere prodotta in laboratorio facendo reagire del silicato di sodio (Na2SiO3) con acido cloridrico (HCl). La reazione produce acido metasilicico e cloruro di sodio (NaCl) secondo la reazione:

Na2SiO3 + 2HCl --> H2SiO3 + 2NaCl

Il cloruro di sodio è solubile (340g/L in acqua), l'acido metasilicico no e può essere ottenuto per separazione sfruttando appunto la sua insolubilità.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ uid=14768 PubChem Compound Result
  2. ^ a b c BIA GESTIS - Stoffdatenbank
  3. ^ Sigma Aldrich; rev. del 22.12.2011
  4. ^ ChemID Plus

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia