Idrossido di alluminio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Idrossido di alluminio
Gibbsite-crystal-3D-balls.png
Hydroxid hlinitý.PNG
Nome IUPAC
triidrossido di alluminio
Nomi alternativi
idrargillite
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare Al(OH)3
Massa molecolare (u) 78,00 g/mol
Aspetto solido bianco
Numero CAS [21645-51-2]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 2,42 (20 °C)
Solubilità in acqua 2,7 × 10-7  g/l (25 °C)
Costante di solubilità a 298 K 3,73 × 10-33 
Temperatura di fusione 300 °C (573 K) (rilascio di acqua di cristallizzazione)
Indicazioni di sicurezza
Frasi H ---
Consigli P --- [1]

L' idrossido di alluminio (o idrargillite) è il prodotto dell'idratazione dell'ossido di alluminio.

A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco inodore poco solubile in acqua.

Caratteristiche acido-basiche[modifica | modifica sorgente]

È un idrossido anfotero, come quello del Gallio (Ga) e in qualche modo simile per comportamento anche a quello del Berillio (Be). In ambiente fortemente acido, si forma Al(OH)2+, mentre in ambiente basico si forma Al(OH)4-, acido ortoalluminico, cristallizzabile, i cui sali (e quelli di composti simili come AlO2-) sono chiamati alluminati.

Impieghi[modifica | modifica sorgente]

Da segnalare l'uso terapeutico in farmacologia in qualità di antiacido. Causa però stitichezza, per questa ragione si usa associarlo con l'idrossido di magnesio, Mg(OH)2, che invece è lassativo.

L'idrossido di alluminio è anche una delle poche sostanze finora licenziata come adiuvante per le preparazioni vaccinali.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ scheda dell'idrossido di alluminio su IFA-GESTIS

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

chimica Portale Chimica: Il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia