Idrossido di rubidio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Idrossido di rubidio
Nome IUPAC
Idrossido di rubidio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare RbOH
Peso formula (u) 102.48 g/mol
Aspetto solido bianco igroscopico
Numero CAS [1310-82-3]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 3.203 g/cm3
Solubilità in acqua 180 g/100 ml (15 °C)
Temperatura di fusione 301 °C
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
corrosivo irritante

pericolo

Frasi H 302 - 312 - 314 - 332
Consigli P 280 - 305+351+338 - 310 [1]

L'idrossido di rubidio è una base forte.

L'idrossido di rubidio non esiste in natura. Tuttavia può essere ottenuto dalla sintesi attraverso l'ossido di rubidio. È disponibile in commercio in forma di soluzione acquosa.

È un composto molto corrosivo, l'utilizzo in sicurezza richiede indumenti protettivi adatti (come i guanti) e protezioni degli occhi e del viso.

Sintesi[modifica | modifica sorgente]

L'idrossido di rubidio può essere sintetizzato dissolvendo l'ossido di rubidio in acqua:

Rb2O(s) + H2O(l) → 2RbOH(aq)

Usi[modifica | modifica sorgente]

L'idrossido di rubidio è raramente utilizzato in processi industriali, in quanto i ben più economici idrossido di potassio e idrossido di sodio sono in grado di eseguire quasi tutte le sue reazioni in modo meno violento e quindi più sicuro.

È usato nella ricerca scientifica molto attentamente per evitare perdite del costoso elemento e viene raramente utilizzato nella normale gestione dei processi industriali.

Sicurezza[modifica | modifica sorgente]

L’idrossido di rubidio è un composto corrosivo che causa immediate ustioni al contatto con la pelle.

Inoltre, esperimenti chimici condotti con questo composto devono essere effettuati con estrema cautela a causa della grande quantità di calore liberato in reazioni esotermiche.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 03.12.2012 riferito alla soluzione acquosa al 50%

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia