AFC Champions League 2002-2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
AFC Champions League 2002-2003
Competizione AFC Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 22ª
Organizzatore Asian Football Confederation
Date 13 agosto 2002 - 11 ottobre 2003
Partecipanti 16 (45 alle qualificazioni)
Risultati
Vincitore Emirati Arabi Uniti Al-Ain
(1º titolo)
Secondo Thailandia BEC Tero Sasana Football Club
Statistiche
Miglior marcatore Cina Hao Haidong (Dalian Shide, 9 gol)
Incontri disputati 30
Gol segnati 104 (3,47 per incontro)

La AFC Champions League 2002-2003 fu la ventiduesima edizione del massimo torneo continentale asiatico per club e la prima con la nuova denominazione. Venne vinta dall'Al-Ain (Emirati Arabi Uniti).

La formula del torneo prevedeva una fase preliminare di qualificazione, composta da quattro turni eliminatori (tre per l'area orientale) con la formula degli incontri A/R.

Ogni zona di qualificazione esprimeva quattro squadre che avrebbero avuto accesso alla fase finale, per un totale di otto squadre. Altre otto squadre erano direttamente ammesse: Al-Hilal (Arabia Saudita), Dalian Shide (Cina), Seongnam Ilhwa Chunma (Corea del Sud), Al-Ain (EAU), Kashima Antlers (Giappone), Persepolis F.C. (Iran), Al-Talaba (Iraq) e BEC Tero Sasana Football Club (Thailandia).

La fase finale prevedeva una prima parte a gironi (quattro gironi da quattro squadre ciascuno, composti secondo criteri geografici) ed una seconda parte ad eliminazione diretta con incontri A/R.

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Qualificazioni alla AFC Champions League 2003.

Le otto squadre qualificate dalla fase preliminare erano: Shanghai Shenhua (Cina), Daejeon Citizen (Corea del Sud), Shimizu S-Pulse (Giappone), Esteghlal (Iran), Al-Sadd (Qatar), Osotsapa FC (Thailandia), Nisa Asgabat (Turkmenistan) e Pakhtakor Tashkent (Uzbekistan).

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Thailandia BEC Tero Sasana 7 3 2 1 0 6 3 +3
Corea del Sud Daejeon Citizen 6 3 2 0 1 3 3 0
Cina Shanghai Shenhua 3 3 1 0 2 6 7 -1
Giappone Kashima Antlers 1 3 0 1 2 5 7 -2






Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Cina Dalian Shide 7 3 2 1 0 10 2 +8
Corea del Sud Seongnam Ilhwa Chunma 6 3 2 0 1 9 4 +5
Giappone Shimizu S-Pulse 4 3 1 1 1 8 2 +6
Thailandia Osotsapa FC 0 3 0 0 3 1 20 -19






Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Emirati Arabi Uniti Al-Ain 9 3 3 0 0 6 1 +5
Qatar Al-Sadd 3 3 1 0 2 4 5 -1
Iran Esteghlal 3 3 1 0 2 5 7 -2
Arabia Saudita Al-Hilal 3 3 1 0 2 4 6 -2






Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Uzbekistan Pakhtakor Tashkent 9 3 3 0 0 7 0 +7
Iran Persepolis F.C. 6 3 2 0 1 5 2 +3
Iraq Al-Talaba 3 3 1 0 2 3 4 -1
Turkmenistan Nisa Asgabat 0 3 0 0 3 1 10 -9






Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]





Finale[modifica | modifica wikitesto]



Vincitore[modifica | modifica wikitesto]

Campione della AFC Champions League 2002-2003

Flag of the United Arab Emirates.svg
Al-Ain
1º titolo

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Pos Giocatore Club Gol
1 Cina Hao Haidong Cina Dalian Shide 9
2 Costa d'Avorio Boubacar Sanogo Emirati Arabi Uniti Al-Ain 4
- Thailandia Therdsak Chaiman Thailandia BEC Tero Sasana Football Club 4
4 Emirati Arabi Uniti Mohamed Omer Emirati Arabi Uniti Al-Ain 3
- Camerun Patrick Suffo Arabia Saudita Al-Hilal 3
- Thailandia Wuttiya Yongant Thailandia BEC Tero Sasana Football Club 3
- Iran Ali Samereh Iran Esteghlal 3
- Corea del Sud Kim Dae-Eui Corea del Sud Seongnam Ilhwa Chunma 3
- Corea del Sud Kim Do-Hoon Corea del Sud Seongnam Ilhwa Chunma 3
- Honduras Saul Martínez Cina Shanghai Shenhua 3
- Corea del Sud Ahn Jung-Hwan Giappone Shimizu S-Pulse 3
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio