7,62 × 39 mm

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
7,62 × 39 mm Sovietico
7.62x39 - FMJ - 2.jpg
Descrizione
Tipo per fucile
Origine URSS Unione Sovietica
In servizio dal 1945 - presente
Impiegata da Unione Sovietica, Patto di Varsavia, Cina, Cambogia, Corea del Nord, Vietnam, Finlandia, Venezuela, molti altri
Conflitti Seconda guerra mondiale
Storia
Data progettazione 1939
Specifiche tecniche
Tipo proiettile rimless, bottleneck
Diametro proiettile 7,92 mm (0.312 in)
Diametro collo 8,60 mm (0.339 in)
Diametro spalla 10,07 mm (0.396 in)
Diametro base 11,35 mm (0.447 in)
Diametro fondello 11,35 mm (0.447 in)
Spessore fondello 1,50 mm (0.059 in)
Lunghezza bossolo 38,70 mm (1.524 in)
Lunghezza cartuccia 56,00 mm (2.205 in)
Rigatura 240 mm (1 a 9,45 in)
Capsula a percussione Berdan o Boxer Small Rifle o Boxer Large Rifle
Pressione massima 355 MPa (51.488 psi)
Prestazioni balistiche
proiettile peso/tipo velocità energia
8,0 g (123 gr) Spitzer 710 m/s (2.300 ft/s) 2.010 J (1.480 ft lbf)
10,0 g (154 gr) SP 641 m/s (2.104 ft/s) 2.059 J (1.519 ft lbf)

[senza fonte]

voci di munizioni presenti su Wikipedia

Il 7,62 × 39 mm è uno dei due calibri standard delle munizioni da guerra di produzione sovietica.

Al momento dell'entrata in servizio, rappresentò un'autentica innovazione concettuale poiché inaugurò la tendenza a definire delle munizioni standardizzate e di prestazioni considerevoli. Questa tendenza fu seguita dalla NATO che introdusse il calibro 7,62 × 51 mm. Nata dall'esigenza di trovare una cartuccia più potente del 7,62 × 25 mm Tokarev ma meno potente della 7,62 × 54 mm R, proporzionalmente uguale alla cartuccia 14.5 × 114 mm anticarro. Il 7,62 × 39 mm è più corto del 7,62 × 51 mm NATO, sparando una palla da 123 grani anziché 165; sulle medio-lunghe distanze (oltre i 400 m) è meno preciso, ha meno gittata e minor poter perforante, ma le armi che lo utilizzano risultano essere molto più controllabili, soprattutto durante il tiro a raffica.

Il calibro 7,62 × 39 mm è stato sostituito nel blocco ex-sovietico dal calibro 5,45 × 39 mm.

La munizione da guerra Sovietica, denominata M43 ha l'ogiva con anima in acciaio, ricoperto di piombo ed esternamente una camiciatura in rame. La cartuccia è composta di un innesco Berdan e bossolo in acciaio.

Successivamente, nel 1960, la Jugoslavia sperimentò una nuova versione, la M60 con profilo più tozzo; l'anima in acciaio della palla anziché avere tutta la lunghezza dell'ogiva era contenuta solo nella parte anteriore. Questa modifica ha spostato il centro di gravità nella parte posteriore del proiettile, causando così un effetto di ribaltamento e quindi a creare una maggior cavità temporanea in caso di impatto su tessuti.

A confronto 7,92 × 57 mm Mauser, 7,62 × 54 mm R, 7,62 × 39 mm

Uso militare[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra