55 Cancri f

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
55 Cancri f
Stella madre 55 Cancri
Scoperta 2005
Scopritori J. Wisdom
Costellazione Cancro
Distanza dal Sole 40,9 anni luce
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 08h 52m 35,8s
Declinazione +28° 19' 51"
Parametri orbitali
Semiasse maggiore 0,781 ± 0,007 UA
Periodo orbitale 260 ± 1,1 giorni
Eccentricità 0,2 ± 0,2
Dati fisici
Raggio medio ~0,7 RJ
Massa
>0,144 ± 0,04 MJ

55 Cancri f è un pianeta extrasolare in un'orbita eccentrica attorno alla stella 55 Cancri; il periodo di rivoluzione è di 260 giorni terrestri, e la sua massa è paragonabile a quella di Saturno. È il quarto pianeta in ordine di distanza dalla sua stella.

Scoperta[modifica | modifica wikitesto]

La scoperta del pianeta fu oggetto di discussione in un incontro dell'American Astronomical Society nell aprile 2005[1], nonostante il comunicato ufficiale della scoperta fu dato soltanto due anni e mezzo dopo, nel novembre 2007. Diversamente dalla gran parte dei pianeti extrasolari conosciuti, questo fu scoperto tramite una revisione dei dati forniti dall'analisi della velocità radiale della stella (attraverso lo studio dell'Effetto Doppler).

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

55 Cancri f è situato all'interno della zona abitabile, in verde nell'immagine.

55 Cancri f si trova ad un distanza dalla propria stella di 0,781 UA e compie un'orbita attorno ad essa in 260 giorni[2]. Essendo stato scoperto con il metodo della velocità radiale è possibile conoscere solo la massa minima del pianeta, in quanto è sconosciuta l'inclinazione orbitale. La massa minima è circa la metà di quella di Saturno, si presume pertanto che il pianeta sia un gigante gassoso, privo di una superficie solida. Osservazioni astrometriche effettuate mediante il telescopio spaziale Hubble indicano che 55 Cancri d ha un'inclinazione di 53° rispetto al piano del cielo, mentre l'inclinazione dei pianeti più interni b e e è di 85°. Tuttavia, l'inclinazione di 55 Cancri f rimane sconosciuta[3].

La sua orbita è posizionata nella cosiddetta zona abitabile, ossia in una fascia in cui può esistere acqua allo stato liquido, la quale potrebbe esistere su una sua ipotetica luna[4]. L'eccentricità orbitale, basandosi su un modello kepleriano è stata stimata da 0 a 0,4, si è assunto quindi un valore di e=0,2. Usando però un modello newtoniano che tiene in considerazione l'interazione con gli altri pianeti, il risultato dà come risultato 0,0002, vale a dire un'orbita pressoché circolare[5].

Se il pianeta rispecchia, in parte, le caratteristiche di Saturno per quanto riguarda massa e raggio, la gravità alla sommità delle nubi sarebbe molto simile a quella terrestre, mentre una luna orbitante attorno al gigante gassoso con la stessa albedo della Terra avrebbe una temperatura d'equilibrio in superficie, che non tiene conto dell'effetto serra generato da un'eventuale atmosfera, di 252 K, anch'essa molto simile alla temperatura d'equilibrio della Terra[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [5.08] A Neptune-sized Planet in the $\rho^1$ Cancri System
  2. ^ The Extrasolar Planets Encyclopaedia: Dati sul pianeta 55 Cnc f
  3. ^ Han et al., Preliminary Astrometric Masses for Proposed Extrasolar Planetary Companions in The Astrophysical Journal Letters, vol. 548, nº 1, 2001, pp. L57–L60, DOI:10.1086/318927.
  4. ^ (EN) New Exoplanet 55 Cancri f http://forcetoknow.com
  5. ^ Debra A. Fischer, Geoffrey W. Marcy, R. Paul Butler, Steven S. Vogt, Greg Laughlin, Gregory W. Henry, David Abouav, Kathryn M. G. Peek, Jason T. Wright, John A. Johnson, Chris McCarthy, Howard Isaacson, Five Planets Orbiting 55 Cancri in Astrophysics, 23 dicembre 2007, DOI:10.1086/525512.
  6. ^ Exoplanets Continuously Within the Habitable Zone, Planetary Habitabilty Laboratory.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema di 55 Cancri
Stella 55 Cancri
Pianeti b · c · d · e · f
astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica