Volo TransAsia Airways 235

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Volo TransAsia Airways 235
TransAsia Airways ATR 72-212A B-22816.jpg
L'aereo coinvolto nell'incidente fotografato il 1º gennaio 2015 all'aeroporto di Taipei Songshan.
Tipo di eventoIncidente
Data4 febbraio 2015
Ora10:55 UTC+8
TipoAvaria ad un motore ed errore del pilota
LuogoTaipei
StatoTaiwan Taiwan
Coordinate25°03′48″N 121°37′03″E / 25.063333°N 121.6175°E25.063333; 121.6175Coordinate: 25°03′48″N 121°37′03″E / 25.063333°N 121.6175°E25.063333; 121.6175
Tipo di aeromobileATR 72-600
OperatoreTransAsia Airways
Numero di registrazioneB-22816
PartenzaAeroporto di Taipei Songshan
DestinazioneAeroporto di Kinmen
Passeggeri53
Equipaggio5
Vittime43
Sopravvissuti15
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Taiwan
Volo TransAsia Airways 235
Note
Note17 feriti (di cui 2 a terra)
voci di incidenti aerei presenti su Wikipedia

Il volo TransAsia Airways 235 era un volo della compagnia aerea TransAsia Airways precipitato con 58 persone a bordo il 4 febbraio 2015 subito dopo il decollo mentre era in volo da Taipei a Kinmen. L'aereo è precipitato a Taipei nel fiume Keelung dopo aver colpito un viadotto di Huandong Boulevard.[1] Le vittime dell'incidente sono state 43.

Il velivolo[modifica | modifica wikitesto]

Il velivolo coinvolto nell'incidente era un turboelica ATR 72-600, registrato B-22816 e numero di serie 1141. Aveva volato per la prima volta il 28 marzo 2014 ed era stato consegnato alla TransAsia Airways il 15 aprile di quello stesso anno.[2]

Volo[modifica | modifica wikitesto]

L'ATR 72-600 era decollato alle 10:53 locali (03:53 CET) dall'aeroporto Songshan di Taipei con 53 passeggeri e 5 membri dell'equipaggio. Una registrazione delle comunicazioni con i controllori di volo riporta che i piloti, 37 secondi dopo il decollo, avevano lanciato un Mayday e segnalato lo spegnimento di uno dei motori. Alle 10:55 i controllori del traffico aereo perdevano il contatto con l'aeromobile, che si schiantava nel fiume Keelung vicino all'aeroporto di Songshan. Poco prima di toccare l'acqua del fiume, l'ala sinistra del velivolo aveva colpito un viadotto centrando un taxi e ferendo l'autista. Dell'incidente esistono due video registrati da due diverse vetture che seguivano il taxi sul viadotto[3]. Delle 53 persone a bordo, solo 15 passeggeri sono sopravvissuti al disastro.

Inchiesta[modifica | modifica wikitesto]

Le indagini sono state coordinate dalla Aviation Safety Council di Taiwan. Attraverso le immagini degli ultimi istanti del volo, registrate da una dash cam, era evidente che l'aereo era notevolmente inclinato sulla sinistra, ma dall'analisi dei rottami entrambi i motori non mostravano alcun guasto al momento dell'impatto. Tuttavia l'elica del motore destro era "in bandiera" (cioè con le pale disposte in modo tale da ridurre l'attrito e mantenere le prestazioni dell'aeromobile anche con un solo motore attivo), una posizione di sicurezza che viene assunta automaticamente in caso di avaria al motore stesso. Le scatole nere sono state ritrovate la sera dell'incidente. I dati del Flight Data Recorder hanno rivelato un'anomala variazione continua del valore della coppia motrice. Gli investigatori hanno quindi ipotizzato che il sensore posto sul motore destro avrebbe inviato dati errati al ricevitore (probabilmente a causa di una saldatura difettosa), facendo inclinare la pala in bandiera. Il motore sinistro era stato invece disattivato manualmente da uno dei piloti. Il velivolo, in assenza della spinta dei due motori, era così entrato in stallo per poi precipitare. Con l'analisi del Cockpit Voice Recorder (CVR) gli investigatori sono riusciti a ricostruire la sequenza di eventi: dopo l'attivazione del master warning, preceduta dalla spia di avaria al motore destro, i piloti non seguono la check list comparsa sullo schermo; il comandante disattiva il pilota automatico assumendo i comandi manuali e riduce la potenza al motore sinistro. Quando si accorge dell'errore cerca di riavviare più volte il motore funzionante, ma ormai è troppo tardi: l'aereo in stallo è ormai incontrollabile e a poche decine di metri dal suolo. L'ente investigativo ha concluso identificando come causa principale l'errore del comandante, un pilota addestrato non adeguatamente dalla compagnia e troppo inesperto sull'ATR 72-600, in seguito al guasto del sensore collegato al motore destro.

Passeggeri ed equipaggio[modifica | modifica wikitesto]

Nazionalità Passeggeri Equipaggio Totale
Taiwan Taiwan 22 5 27
Cina Cina 31 - 31
Totale 53 5 58

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ASN Aircraft accident ATR 72-600 (72-212A) B-22816 Taipei-Sung Shan Airport (TSA), su aviation-safety.net. URL consultato il 13-01-2013.
  2. ^ (EN) ATR 42/72 - MSN 1141 - B-22816, su airfleets.net. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  3. ^ Video su Youtube.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  • Volo TransAsia Airways 222 - Un incidente che ha coinvolto un ATR-72 e la TransAsia Airways pochi mesi prima
  • Volo British Midland 92 - Un incidente che coinvolse un Boeing 737 in inghilterra: anche in questo caso i piloti spensero il motore funzionante, lasciando acceso quello danneggiato, che esplose poco prima dell'atterraggio.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]