Dash cam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A pair of black devices with small monitors stuck with suckers to the inside of a car windshield with blue tint at the top, seen from inside the vehicle
Due dash cam montate sul parabrezza anteriore

La dash cam è una piccola telecamera di sicurezza montata su un veicolo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di uno strumento utilizzato dalle forze dell'ordine (specialmente statunitensi)[senza fonte] al fine di registrare e tenere traccia di tutto ciò che accade. Viene spesso utilizzata anche come "scatola nera" da molte compagnie di assicurazione (specialmente russe)[senza fonte] al fine di avere informazioni precise su eventuali sinistri.

Molto spesso, oltre alla registrazione video, c'è anche il salvataggio tramite GPS integrato dei dati di posizione (latitudine, longitudine, altitudine), l'orario, la velocità, le forze G e l'audio.

I dati vengono salvati continuamente in loop (la lunghezza del loop può essere impostata); la registrazione si ferma o su richiesta della persona (tramite la pressione di un tasto) oppure all'avvenire di un evento specifico (come un'accelerazione/decelerazione superiore a 3G, ovvero un incidente). In questo modo si riesce ad avere una registrazione completa dell'accaduto e delle sue cause.

Normalmente si tratta di dispositivi ad-hoc specifici per svolgere queste funzioni, ma si trovano anche applicazioni che trasformano il proprio smartphone in una vera e propria dash cam.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]