Vita coi figli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vita coi figli
Paese Italia
Anno 1991
Formato miniserie TV
Genere Drammatico
Sentimentale
Puntate 2
Durata 88 min. ca. ciascuno
Lingua originale Italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore colore
Audio sonoro
Crediti
Regia Dino Risi
Sceneggiatura Ennio De Concini
Dino Risi
Interpreti e personaggi
Musiche Stelvio Cipriani
Casa di produzione Reteitalia, International Video 80
Prima visione
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 28 maggio 1991
Al
Rete televisiva Canale 5

Vita coi figli è una miniserie TV in due puntate, prodotta in Italia nel 1991, diretta da Dino Risi e con protagonisti Giancarlo Giannini, Monica Bellucci e Corinne Cléry, la cui prima puntata andò in onda in prima serata su Canale 5 martedì 28 maggio 1991.[1]
Nel cast, figurano anche Nicola Farron (l’Andrea di Edera), Laura Linguiti e Tamara Donà.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Adriano Setti (Giancarlo Giannini) è un imprenditore di mezza età talmente impegnato nel proprio lavoro, da non aver molto tempo da dedicare alla propria famiglia.

Quando però la moglie muore in un incidente stradale, è costretto ad occuparsi – anche con l’aiuto dell’amante Valeria (Corinne Cléry) – dei cinque figli, delle cui problematiche – tutte legate alle loro differenti fasce d’età – era pressoché all’oscuro.

La vita di Adriano viene poi "stravolta" dall’incontro casuale con Elsa (Monica Bellucci), una bellissima ragazza dell’età dei suoi figli maggiori e di circa trent’anni più giovane di lui, della quale si innamora (ricambiato) perdutamente e con cui rivive una nuova giovinezza...

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fonti:
    Aldo Grasso – Massimo Scaglioni, Le Garzantine – Enciclopedia della Televisione, Garzanti, Milano, 1996 – 2003, p. 822;
    http://www.imdb.com/title/tt0137258/
    http://www.film.tv.it/scheda.php/film/21264/vita-coi-figli/
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione