Ennio De Concini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore sceneggiatura originale 1963

Ennio De Concini (Roma, 9 dicembre 1923Roma, 17 novembre 2008) è stato uno sceneggiatore e regista italiano, Premio Oscar 1963 per la sceneggiatura di Divorzio all'italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Autore particolarmente fecondo, ha scritto oltre 150 sceneggiature praticando i generi più disparati, dal kolossal storico-letterario al mitologico e all'horror, dal melodramma alla commedia all'italiana. È considerato il padre del fiorente filone della fiction italiana, avendo scritto il primo episodio della serie La piovra (1984) e avendone curato la scrittura fino alla terza miniserie. Pur se con minore successo, si è anche cimentato nella regia, sia cinematografica (Gli 11 moschettieri del 1952; Daniele e Maria e Gli ultimi 10 giorni di Hitler del 1973) che televisiva (Quattro storie di donne, episodio "Luisa" 1989), e ha anche prodotto il film di Antonio Leonviola Le gladiatrici (1963).

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN14859531 · ISNI (EN0000 0001 0872 2698 · SBN IT\ICCU\CFIV\020327 · LCCN (ENn79000429 · GND (DE112447481 · BNF (FRcb124139801 (data) · BNE (ESXX1023623 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n79000429